logo

Attività della Monserratoteca

La Monserratoteca in collaborazione con
L'Associazione culturale "La MACCHINA CINEMA", il "Circolo del Cinema Nuovo Pubblico" di Monserrato

presenta:

Storie di volti e silenzi. La magia del cinema muto.
Sezione albori


lunedì 13 marzo 2017 ore 18.00


Proiezione dei film:

- "Jack lo spazzacamino" di Georges Melies (1906) 10'

- "Charlot pompiere" di Charlie Chaplin (1916) 23'

- "Il fattorino" di Buster Keaton (1918) 22'



Ingresso libero

La Monserratoteca in collaborazione con La Compagnia delle Lettere e della Musica

presenta:

Serate dantesche Inferno, Canto III


Venerdì 3 marzo 2017 ore 18

Recitazione e commento del III Canto dell'Inferno dalla Divina Commedia di Dante. Letture di Davide Grosso e Luisa Sanna.

La Compagnia delle Lettere e della Musica è un'Associazione Culturale con sede a Cagliari, che si propone lo sviluppo della lettura e della musica di qualsiasi genere, collaborando con tutto il mondo culturale.

 

Martedì 7 febbraio 2017 ore 18.00 incontro con l'Autore,


Memorie di vita militare. Da soldato a partigiano (andartes) in Grecia (1938—1945)
di Nico Motzo

presenta Gerardo Ferrara
relatore Aldo Borghesi, direttore ISTASAAC
interviene Marco Sini, presidente provinciale ANPI


Il libro. Richiamato alle armi nel 1938, ha partecipato al secondo conflitto mondiale sul fronte occidentale e, a partire dal 1941, in Albania e in Grecia. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 rifiutò di consegnare le armi ai tedeschi e si unì all’Esercito di Liberazione della Grecia (E.L.A.S.), militandovi tra il settembre 1943 e il novembre 1944. Partecipò a numerose azioni belliche della Resistenza greca e per tale attività ottenne la qualifica di “Partigiano combattente” e l’onorificenza della Medaglia d’Argento al Valor Militare. La vicenda è narrata da Motzo nel 1954 nelle Memorie di guerra che, gelosamente custodite dall’Autore, vedono ora la luce per la prima volta, rendendo una testimonianza di grande interesse storico e aggiungendo un tassello nuovo e sorprendente al mosaico, ancora oggi poco conosciuto, della presenza di militari italiani nella Resistenza dei Paesi balcanici. (Il Maestrale 2016, 240 pp., € 16,00).

Antonico Stefano Lorenzo Motzo (Bolotana, 1917-2015), noto Nico, richiamato alle armi nel 1938, ha partecipato al secondo conflitto mondiale in Albania e in Grecia. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 rifiutò di consegnare le armi ai tedeschi e si unì all’Esercito di Liberazione della Grecia (E.L.A.S.), militandovi tra il settembre 1943 e il novembre 1944. Partecipò a numerose azioni belliche della Resistenza greca e per tale attività ottenne la qualifica di “Partigiano combattente” e l’onorificenza della Medaglia d’Argento al Valor Militare.





 

Mercoledì 1 febbraio 2017

Nino Di Matteo incontra gli studenti

ore 9.30 Auditorium G. Pierluigi da Palestrina

"Il fenomeno mafioso tra passato e presente" incontro con gli studenti

 

ore 16.00 Università degli Studi Cittadella di Monserrato, aula magna Boscolo

presentazione del libro "Collusi" di Nino Di Matteo e Salvo Palazzolo

scarica la locandina dell'evento

 

 

 

 

Avviso

si comunica che sabato 7 gennaio 2017 la Monserratoteca sarà chiusa al pubblico.

Da lunedì 9 gennaio 2017 la Monserratoteca sarà aperta secondo i seguenti orari:
pomeriggio dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19.30
mattino dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 13.00

Avviso

Variazione dell'orario di apertura
al pubblico della Monserratoteca, orario in vigore dal 2 gennaio 2016.

Mattina: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 9.30 alle 13.00
Pomeriggio: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15.30 alle 19.30

In Monserratoteca prosegue il consueto appuntamento con "L'ora del racconto"
Di seguito gli appuntamenti per gennaio 2017

Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura:
alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

"La Befana si racconta"

martedì 3 gennaio 2017
letture tratte dal romanzo di Gianni Rodari "La freccia azzurra"

"Lo zoo delle storie"
martedì 10, 17, 24 gennaio 2017

dai 3 ai 5 anni:
"La grande sfida" di Gianni Rodari
"L’elefante ficcanaso" di Gianni Rodari
"La balena gialla" di Gianni Rodari

Dai 6 ai 10 anni:
"Zoo" di Bruno Munari
"Il mio vicino è un cane" di Isabel Minhos Martins
"Foto di gruppo" di Gek Tessaro

Laboratorio de L'ora del racconto.

"Zoo di carta"

Martedì 31 gennaio ore 17.00 durata 1h circa (max 15 posti)
Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca dai 3 anni, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

Nell'augurarvi buon Natale ricordiamo che la Monserratoteca sarà regolarmente aperta martedì 27 dicembre secondo il consueto orario di servizio 9.30 - 13.00 e 15.30 - 19.00

 

 

Si comunica, in virtù dell'emergenza legata all'ondata di maltempo prevista per l'intera giornata del 19 dicembre, la CHIUSURA AL PUBBLICO degli asili, delle scuole cittadine di ogni ordine e grado, del cimitero comunale, degli impianti sportivi, della monserratoteca comunale e degli uffici comunali ad eccezione di quelli che erogano servizi essenziali per l'intera giornata di lunedì 19 dicembre. Invitiamo tutti i cittadini a limitare al minimo indispensabile gli spostamenti.

Per maggiori informazioni e aggiornamenti:
Comune di Monserrato: http://www.comune.monserrato.ca.it/
http://www.comune.monserrato.ca.it/documenti_scaricabili/Allerta%20Meteo/Allerta_meteo_cod_rosso_18122016.pdf

Protezione Civile: http://www.sardegnaambiente.it/protezionecivile/



 

 

 

 

Venerdì 16 dicembre 2016, ore 18.00


La Monserratoteca
In collaborazione con
La Compagnia delle Lettere e della Musica

presenta:

Serate dantesche
Inferno, Canto I

Recitazione e commento del I° Canto dell'Inferno dalla Divina Commedia di Dante. Letture di Davide Grosso e Luisa Sanna, accompagnati dalla chitarra di Matteo Molino.
La Compagnia delle Lettere e della Musica è un'Associazione Culturale con sede a Cagliari, che si propone lo sviluppo della lettura e della musica di qualsiasi genere, collaborando con tutto il mondo culturale.

 

 

 

Mercoledì incontro con l'Autore, Mariangela Sedda alla Monserratoteca

Mercoledì 30 novembre 2016 ore 18.00

"Dame e Cavalieri Cavalleros e Damas"
di Mariangela Sedda

Sarà presente l'autrice 

 

 

 

La Monserratoteca con la collaborazione del Circolo del Cinema Nuovo Pubblico

Organizzano

Ricordando Franco

Mercoledì 23 novembre 2016 ore 18
Casa della Cultura, via Giulio Cesare 37


Con questa iniziativa si ricorderà la figura dell’amico Franco Montis, operatore culturale con il Circolo del Cinema “Nuovo Pubblico”, fotografo, regista di numerosi documentari e dirigente regionale della Ficc. Franco era anche attivamente impegnato nel campo della solidarietà, nel recupero dei bambini di strada in Nicaragua attraverso l’associazione Los Quinchos.

Intervengono
Circolo del Cinema Nuovo Pubblico
Presidente Nazionale FICC
Coordinamento Regionale FICC
Società Umanitaria
Cineteca Sarda
Macchina Cinema
Associazione Culturale L’Alambicco

Altri Circoli del Cinema
Associazione Los Quinchos
Il ricordo degli amici

 

 

La Monserratoteca presenta: International Games Day @ your library 2016


Sabato 19 novembre 2016 ore 10.00


Per il terzo anno, la Monserratoteca si unirà a tutte le biblioteche italiane ed a migliaia di biblioteche in tutto il mondo per celebrare la nona edizione dell’International Games Day @ your library, iniziativa internazionale sostenuta dall'American Library Association, dall’Australian Library and Information Association, dal Nordic Game Day scandinavo e dall'Associazione Italiana Biblioteche, per promuovere le potenzialità del gioco e del giocare e contemporaneamente il valore educativo, ricreativo e sociale di videogiochi e giochi da tavolo, oltreché valorizzare la dimensione ludica che può assumere il libro.

La biblioteca è un luogo per tutta la famiglia, che promuove iniziative e servizi divulgativi, di intrattenimento e socializzazione anche attraverso format innovativi. Quello del "gaming" è un ulteriore esempio di come le biblioteche possano uscire da un contesto di risorsa meramente informativa, diventando per le comunità di riferimento luoghi dove utenti di tutte le età sono i benvenuti e possono divertirsi insieme. Il divertimento è anche un mezzo per esercitare il cervello, migliorare le competenze e far incontrare le persone… d'altra parte è proprio questa l'intima essenza del giocare!

Leggi, impara, gioca.

Celebrate la giornata internazionale del gioco alla Monserratoteca! Sabato 19 novembre dalle 10 alle 13, mattina dedicata ai giochi da tavolo in compagnia dell'Associazione la Tana dei Goblin Cagliari e i suoi numerosissimi giochi adatti a tutte le età. I volontari della Tana saranno a disposizione per aiutare i partecipanti nella scelta del gioco e spiegarne lo svolgimento. Attività per bambini, ragazzi e adulti e gruppi classe su prenotazione e fino a capienza sala.

 

 


Chiusura al pubblico

Si comunica che lunedì 31 ottobre 2016 la Biblioteca Comunale osserverà un giorno di chiusura.

Dopo la festività di “Tutti i Santi”, il servizio riprenderà regolarmente  mercoledì 2 novembre 2016.

 

 


Mercoledì 26 ottobre 2016 ore 18.00 incontro con il gruppo di lettura Libri...amo alla Monserratoteca

'Ricordando Lucia. Duetti'
a cura del gruppo Libri...amo

 

 

 

Mercoledì incontro con l'Autore, Carmen Salis alla Monserratoteca

Mercoledì 19 ottobre 2016 ore 18.00

"Gianna. Lei era mia sorella"
di Carmen Salis

Sarà presente l'autrice
presenta Emanuele Incani
letture di Daniela Puddu

Il libro Questo romanzo breve, autobiografico e malinconico, è un grido di dolore, una protesta contro chi ha il potere di migliorare la salute di coloro che l'hanno persa o di coloro che non l'hanno mai avuta. Una protesta contro chi non sempre ascolta i familiari dei pazienti e contro chi vede nei malati solo delle cavie per esperimenti. Carmen Salis ci stupisce con l'altra sé. Gianna era sua sorella, Gianna non è stata fortunata, era bipolare, dunque soggetta a sbalzi repentini d'umore. Carmen Salis racconta "Gianna" con un'introspezione narrativa fuori dal comune e permette al lettore di pensare alle proprie dinamiche familiari, a come solo da adulti si impara a perdonare se stessi, fratelli e genitori, anche attraverso la rabbia e la solitudine. Ci porta in un mondo dove i pregiudizi fanno spazio alla verità di eventi e intenti.

Carmen Salis cagliaritana, giornalista pubblicista, moglie e madre di tre figli, è alla sua ottava pubblicazione. Scrittrice poliedrica, passa dai versi alla prosa senza abbandonare il sogno di poter scrivere per il teatro. Ama il canto, la fotografia e i gatti. Per maggiori informazioni www.carmensalis.it



 

 

Avviso

Variazione dell'orario di apertura al pubblico della Monserratoteca, orario in vigore dal 12 settembre 2016.
  

Mattina: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9.30 alle 13.00

Pomeriggio : lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15.30 alle 19.00

 

 

In Monserratoteca prosegue il consueto appuntamento con "L'ora del racconto"

Di seguito gli appuntamenti per ottobre 2016

Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura:
alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni


"Nonno mi porti in biblioteca?"

martedì 4 ottobre 2016

"Un giorno speciale con Spotty e i nonni" di E. Hill
"Nonni" di Chema Heras



"Lo spazio da vedere"

martedì 11,18 ottobre 2016

dai 3 ai 5 anni:

"Le galline non riescono a vedere il buio" di Kristyna Litten
"Topazio nello spazio" di Alberto Benevelli


Dai 6 ai 10 anni:

"L’universo di Margherita" di S. Cerrato
"Accendi la notte" di Ray Bradbury


Laboratorio de L’ora del racconto.

"Guardiamo più in là"

Martedì 25 ottobre ore 16.30 durata 2h circa (max 15 posti )
Materiali per il laboratorio: cilindri di cartone (dalla carta igienica)
Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca dai 5 anni, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

 

 

In Monserratoteca prosegue il consueto appuntamento con "L'ora del racconto"

Di seguito gli appuntamenti per settembre 2016

Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura:
alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

"Il filo delle storie"

martedì 6, 13, 20, settembre 2016







dai 3 ai 5 anni:

"Poldino e il filo rosso" di Silvia Vignale
"Un elefante si dondolava sopra il filo di una ragnatela…" di Marianne Dubuc
"Il filo rosso" di Pittau e Gervais

Dai 6 ai 10 anni:

"Non perdere il filo" di William Wondriska
"Io aspetto" di Davide Calì
"Il filo di Alexander" Calder



Laboratorio de L’ora del racconto.

"Sul filo della fantasia di Calder"

Martedì 27 setembre ore 17.00 durata 2h circa (max 15 posti )

Laboratorio di scultura creativa

Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca dai 6 anni, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.



 

 

 

l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia Sezione Corona Tinti - Monserrato in collaborazione con la Monserratoteca presenta:


una serata 'Nel ricordo di Giuseppe Zuddas' nell'80° anniversario della morte (28.08.1936 - 28.08.2016)



Giuseppe Zuddas, nome di battaglia di Resy, combatte nelle Brigate internazionali di Giustizia e Libertà nella guerra civile spagnola, a difesa della Repubblica e della democrazia.
Muore il 28 agosto del 1936 nella battaglia di Vicién, sul fronte di Huesca in Aragona, ucciso da una pallottola dei militari franchisti.
Le sue spoglie riposano nel Cimitero di Vicién, insieme ad alcuni altri antifascisti italiani.


Lunedì 29 agosto 2016 ore 18.30 in Monserratoteca
Proiezione e discussione del film 'Zuddas alias Resy alias il Sardo di Pantìn' di Valeria Patané

Incontro con l'Autore, Piergiorgio Pulixi alla Monserratoteca

Martedì 30 agosto 2016 ore 19.00

'Prima di dirti addio'
di Piergiorgio Pulixi

Sarà presente l'autore


Il libro. Nulla è per sempre. A parte il rimpianto e la vendetta. Mazzeo è stato trascinato all'inferno dai suoi errori e dai suoi nemici e ora è rimasto solo. Anche i suoi uomini l'hanno abbandonato. Ma prima dell'addio c'è un conto che deve saldare. Vatslava Ivankov, la donna che gli ha portato via tutto, deve morire. Solo così il poliziotto potrà avere pace. Con il quarto e ultimo romanzo della serie Pulixi fonde alla tragedia noir delle pantere, un'inchiesta dura e coraggiosa sul vero volto della 'ndrangheta, multinazionale del crimine che ha cambiato la geografia del narcotraffico e della finanza criminale transnazionale. (E/O 2016, 320 pp.).

Vincitore del Premio Glauco Felici 2015
Vincitore del Premio Franco Fedeli 2015
Vincitore Corpi Freddi Awards 2015
Vincitore del Premio Prunola 2016


Piergiorgio Pulixi è nato a Cagliari nel 1982. Fa parte del collettivo di scrittura Sabot creato da Massimo Carlotto, di cui è allievo. Insieme allo stesso Carlotto e ai Sabot ha pubblicato Perdas de fogu (Edizioni E/O 2008), e singolarmente il romanzo sulla schiavitù sessuale Un amore sporco, inserito nel trittico noir Donne a perdere (Edizioni E/O 2010). È autore della saga poliziesca di Biagio Mazzeo iniziata col noir Una brutta storia (Edizioni E/O 2012), miglior noir del 2012 per i blog Noir italiano e 50/50 Thriller e finalista al Premio Camaiore 2013, proseguita con La notte delle pantere (Edizioni E/O 2014), vincitore del Premio Glauco Felici 2015, e Per sempre (Edizioni E/O 2015). Nel 2014 per Rizzoli ha pubblicato anche il romanzo Padre Nostro e il thriller psicologico L'appuntamento (Edizioni E/O), miglior thriller 2014 per i lettori di50/50 Thriller. Nel 2015 ha dato alle stampe Il Canto degli innocenti (Edizioni E/O) vincitore del Premio Franco Fedeli 2015, primo libro della serie thriller I canti del male. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati sul Manifesto, Left, Micromega, Svolgimento e in diverse antologie. I suoi romanzi sono in corso di pubblicazione negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito.


 


 

 

In Monserratoteca prosegue il consueto appuntamento con "L'ora del racconto"

Di seguito gli appuntamenti per agosto 2016


Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura:
alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

"Ruggiti in biblioteca"

martedì 2, 9, 16, 23 agosto 2016


dai 3 ai 5 anni:

"Un lone a Parigi" di Beatrice Alemagna
"Il leone e l’uccellino" di Marianne Dubuc
"La storia del leone che non sapeva scrivere" di Martin Baltscheit
"Vai a fare il bagno" di Taro Gomi


Dai 6 ai 10 anni:

"Lafcadio: il leone che mirava in alto" di Shel Silverstein
"La sposa del leone" di Francesca Lazzarato
"Un leone in biblioteca" di Michelle Knudsen
"Kibwe" di Thierry Dedieu


Laboratorio de L’ora del racconto.

"Ruggio il leoncino"


Martedì 30 agosto ore 17.00 durata 2h circa (max 15 posti )
I bambini saranno guidati a costruire e colorare un leone di carta.
Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca dai 5 anni, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.



In Monserratoteca prosegue il consueto appuntamento con "L'ora del racconto"

Di seguito gli appuntamenti per luglio 2016

Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura:
alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

"I sensi"

martedì 5, 12, 26, luglio 2016

dai 3 ai 5 anni:
"Sembra questo sembra quello" di Enrica Agostinelli
"Dammi una mano" di Teresa Porcella
"I biscotti di Pina" di Lucy Cousins

Dai 6 ai 10 anni:
"Buon appetito, signor coniglio" di Claude Boijon
"Ma le principesse fanno le puzzette?" di Ian Brenman
"Troppo rumore" di Max Velthuijs


Laboratorio de L’ora del racconto.

"La palestra dei sensi"

Martedì 19 luglio ore 17.00 durata 2h circa (max 15 posti )
I bambini divisi in squadre seguiranno un percorso  dove dovranno allenarsi a  riconoscere oggetti utilizzando i 5 sensi.
Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca dai 5 anni, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.




Mercoledì dell'Autore, Franco Meloni alla Monserratoteca

Mercoledì 22 giugno 2016 ore 18.00


Spinti da una brezza leggera
di Franco Meloni

Sarà presente l’autore
presenta Laura Sannia
letture di Mimma Putzu

Il libro. “L’autore riesce a narrare, intrecciandoli sapientemente e compenetrandoli, i due viaggi che egli ha compiuto in quei giorni. Il primo è il pellegrinaggio nei luoghi fisici e storici, sotto la guida, nello stesso tempo energica e delicata, di un sacerdote vigoroso e arguto, don Vito, salesiano di Ovodda, dal linguaggio ricco di metafore e immagini efficaci quanto fulminanti, come la definizione di Dio, data nel bel mezzo della spinta sferzante di un vento impetuoso, come “brezza leggera” che ci accompagna e sostiene nel nostro vissuto, che ne siamo o no consapevoli. Il secondo viaggio è l’itinerario all’interno del suo universo interiore di pellegrino profondamente segnato e scavato dell’ininterrotto susseguirsi di emozioni forti proposte ogni giorno dalle tappe del viaggio che provocavano, anche in quelli che ostentavano indifferenza, sussulti e scuotimenti energici dell’anima, fin quasi (e a volte senza quasi) a stimolare il pianto, per lo stupore e la morsa interna dalla quale si era afferrati”. Dall’introduzione di Silvano Tagliagambe (GIA 2016,  129 pp., € 15,00).

Franco Meloni è nato a Cagliari nel 1945, anno terribile della Bomba, e cerca di conciliare Piero della Francesca con la meccanica quantistica, magari tramite PLEXUS. Scrive su SardegnaSoprattutto per vedere se è più difficile risolvere un equazione astrusa o descrivere aspetti intriganti della realtà. Con irrazionale ottimismo vuole vedere una Sardegna consapevole della propria antica importanza. 



 

 

 

Avviso

Variazione dell'orario di apertura al pubblico della Monserratoteca, orario estivo in vigore dal 6 giugno fino al 4 settembre 2016.

Mattina: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9.30 alle 13.00

Pomeriggio : lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16.30 alle 20.00

 

 

In Monserratoteca prosegue il consueto appuntamento con "L'ora del racconto"

Di seguito gli appuntamenti per i martedì di giugno 2016

alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

"Il giardino ritrovato"

martedì 7, 14, 21, giugno 2016

dai 3 ai 5 anni:
 "Il riccio giardiniere" di Alberto Benevelli
"Teodoro coltiva fagioli" di Lars Klinting
"Nonno verde" di Lane Smith

Dai 6 ai 10 anni:
"L’albero e la bambina" di Arianna Papini
"Mirabel" di Astrid Lindgren
"Un giardino sotto terra" Jo Seonkyeong

28 giugno bambini dai 5 anni, ore 17.00 durata 2h circa.

Laboratorio de L’ora del racconto.
"Un giardino in miniatura"

(max 15 posti  materiali a carico dei partecipanti).
Materiali a carico dei partecipanti : una ciotola in coccio anche rotta o sbeccata, della terra, un oggetto piccolo (esempio una macchinina o trenino della misura delle soprese kinder o un piccolo personaggio,o un piccolo animale come quelli del presepe).

Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

 

 

In Monserratoteca prosegue il consueto appuntamento con "L'ora del racconto"

Di seguito gli appuntamenti per maggio 2016

Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura:
alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

"Libri trasformelli"

martedì 10, 17, 24, maggio 2016

dai 3 ai 5 anni:

"Giulio Coniglio e il sole" di Nicoletta Costa
"Buongiorno sole" di Nicoletta Abbatiello
"Il mio amico sole" di Andrè Dahan


Dai 6 ai 10 anni:

"Appuntamento in primavera" di Stefano Bordiglioni
"Il filobus numero 75" di Gianni Rodari
"Rosso papavero" Anselmo Roveda


martedì 3 maggio  2016 bambini dai 5 anni, ore 17.00

Laboratorio de L’ora del racconto. "Una sorpresa per la mamma...quindi non diciamo troppo!"
a cura di SoSeBi.

l'attività è su prenotazione per max. 15 partecipanti, durata 2 ore.

Materiali a carico del partecipante:  vasetto di plastica con terra diametro (5 cm), busta del pane classica, abbigliamento comodo, o con grembiule antimacchia.


martedì 31 maggio  2016 bambini dai 5 anni, ore 17.00

Laboratorio de L’ora del racconto. "Libri d'artista"
a cura di SoSeBi.

l'attività è su prenotazione per max. 15 partecipanti, durata 1 ora ca.
Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

 

 

Aprile alla Monserratoteca


Mercoledì 13 aprile 2016 ore 18.00

H & J
di Paolo Montaldo

Sarà presente l’autore
Intervengono Michela Uda, Ilaria Falchi, Silvana Pitzalis

Il volume è la storia vera dell'amicizia di un cane addestrato alla Pet Therapy con un bambino affetto da autismo e l'amicizia tra i due sarà di immenso giovamento al piccolo paziente.

Paolo Montaldo "nasco a Cagliari il 30 settembre del 1974 e ho sempre amato scrivere. E leggere. Ritenendo le due cose collegate.
Pubblico la mia opera prima, "Di", il 26 maggio del 2011 in maniera quasi del tutto fortuita: mettendo ordine in alcuni cassetti, ritrovo degli scritti ormai dimenticati del periodo liceale e proprio mentre già li stavo buttando, penso di fare un'altra cosa. Li riunisco e li spedisco ai primi cinque editori che mi compariranno facendo una ricerca casuale nella rete. Ben tre di quegli editori mi risposero. E il viaggio prosegue ancora oggi..." da sito web dell'autore http://www.paolomontaldo.com/



Lunedì 18 aprile 2016 ore 18.00

"Voci da dentro"

Libri…amo presenta l’esperienza di un laboratorio di scrittura all’interno del carcere di Buoncammino.
In collaborazione con Africadegna



Mercoledì 20 aprile 2016 ore 18.00

Mutamorfosi
di Emanuele Cioglia

Sarà presente l’autore introduce Davide Grosso reading a cura di Davide Grosso  e Donatella Floris

L’autore Emanuele Cioglia è nato a Cagliari nel 1971. Fa il fotografo e lo scrittore. Quindi il precario per antonomasia. Ha pubblicato Un rivoluzionario al bar (La riflessione, 2005); Il mozzateste (Aipsa, 2006), vincitore del premio Grazia Deledda per la sezione Narrativa Giovani nel 2008; Il registro dei grandi risentimenti (Caraco, Freschi 2014), Tranquillo come una salma (Aipsa, 2009); Asia non esiste (Arkadia, 2012), menzione speciale per la Narrativa al Premio Francesco Alziator, nel 2012. Pubblica racconti sul suo blog, Il clandestino, su quotidiani e in raccolte di scritti brevi. Recentemente i suoi lavori sono stati raccolti, acquisiti digitalizzati, dal Fondo Archivistico Autori Sardi (FAAC), un progetto delle Università di Cagliari e Sassari.


Mercoledì 27 aprile 2016 ore 18.00

Storie minime. Cagliari mi ha detto
di AA.VV.

Saranno presenti gli autori Andrea Fulgheri, Roberta Zucca, Giuseppe Cossu, Eliana Erca e Marina Piras.

Trenta storie "minime", scritte dai partecipanti al corso "Fahrenheit 365. Cantiere di scrittura (creativa)", tenutosi presso l'Accademia di Santa Caterina a Cagliari nell'anno accademico 2014/15. I racconti sono stati inviati in forma anonima alla casa editrice "AmicoLibro", partner dell'Accademia, che ha selezionato dodici autori i cui racconti sono legati a un'isola che di storie sembra ne custodisca una sotto ogni pietra.


Giovedì 28 aprile 2016 ore 17.00

Facciamo i colori

Laboratorio per adulti su prenotazione (max. 15). Attraverso la raccolta e il trattamento di verdure, fiori ed erbe selvatiche, si realizzeranno dei composti di colori per acquarello completamente naturali da poter conservare o utilizzare immediatamente.

Materiali a carico del partecipante.



In Monserratoteca prosegue il consueto appuntamento con "L'ora del racconto"
Di seguito gli appuntamenti per aprile 2016

Tutti i martedì doppio appuntamento di animazione alla lettura:

alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni

e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

"Piccolo blu e piccolo giallo"

martedì 5, 12, 19, aprile 2016

dai 3 ai 5 anni:
 "Io e te" di Geneviève Côté
"Buongiorno postino" di Michaël Escoffier
"Piccolo blu e piccolo giallo" di Leo lionni

Dai 6 ai 10 anni:
"Nei panni di ZAFF" di Manuela Salvi
"E con Tango siamo in tre" Justin Richardson
"Se io fossi te" Richard Hamilton

martedì 26 aprile  2016 bambini dai 5 anni, ore 17.00

Laboratorio de L'ora del racconto. "Facciamo i colori"
martedì 26 aprile  2016 bambini dai 5 anni, ore 17.00
a cura di SoSeBi.

l'attività è su prenotazione per max. 15 partecipanti, durata 2 ore.

Attraverso la raccolta e il trattamento di verdure, fiori ed erbe selvatiche, si realizzeranno dei composti di colori per acquarello completamente naturali da poter conservare o utilizzare immediatamente.

Materiali a carico del partecipante:  guanti in lattice.

Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

Incontro con l'Autore

Venerdì 18 marzo alle ore 18 - Monserratoteca

Guido Spano presenta "I gatti di Farfa"
Interviene Francesco Mastinu, scrittore
Letture a cura di Sergio Anrò



Il libro. Quando Carlo decide di andare a trovare suor Margherita, sua ex fiamma ora brigidina nel convento di Farfa, ha in mente un viaggio come tanti. Davide, un collega insegnante, scrittore, lo accompagna allettato dall'idea di poter partecipare come autore alla Fiera del libro che si tiene in quei giorni nell'antico borgo medievale. Sarà l'inizio di una girandola di incontri con personaggi surreali, di coinvolgimenti in situazioni improbabili, cromatismi vivaci in continua sospensione tra fantasia e realtà (Amarganta 2015, 150 pp.).



Guido Spano è nato nel 1964 in Sardegna, dove vive tuttora, nonostante sia convinto di essere un cittadino del mondo. Convive e lavora in campo sociale in attesa di conquistare il mondo, un giorno di questi. Ama i temi naturalistici, la tutela dell’ambiente e i suoi teneri cuccioli felini da cui non riesce mai a staccarsi. Si definisce un lettore onnivoro e tendenzialmente molto esigente. Poi, un giorno… ha iniziato a scrivere quasi per gioco e gli è piaciuto proseguire. “I gatti di Farfa”, suo primo romanzo, è il risultato di questa sua scommessa.







Giovedì 24 marzo alle ore 18 - Casa della Cultura


L'associazione Sunugaal, in collaborazione con il circolo del cinema Ficc Nuovo Pubblico e con il Centro regionale FICC, in occasione della rassegna  presenta


"Karmen Gey"

Serata di chiusura della rassegna "Walyaan - Cinema Migrante", con la proiezione del film musicale cui farà seguito l'esibizione del musicista El-Hadji Ndiaye, tra i protagonisti del film e ospite della rassegna.

 

 IL 12 MARZO l’associazione sardo-senegalese Sunugaal da l’avvio a WALYAAN-CINEMA MIGRANTE , uno sguardo sull’Africa sub sahariana, circuito di proiezioni in Sardegna che propone una serie di film di cinema senegalese, che si protrae fino al 24 marzo. La rassegna si realizza con il contributo della RAS Assessorato alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport - annualità 2015.

Le attività si svolgono in collaborazione con i circoli del cinema territoriali, le associazioni culturali, biblioteche, e le scuole dove si svolgerà il laboratorio dedicato al cinema africano, così da creare una “rete” che coinvolge diverse realtà associative in Sardegna, in un ambito regionale. La direzione artistica è affidata a Kilap Gueye, mediatore culturale e scrittore, che vive e lavora in Sardegna in progetti di inclusione scolastica La proiezione in circuito nei territori periferici oltre a favorire la diffusione del cinema, promuove la discussione attorno a temi attuali come inclusione, accoglienza e interazione fra popolazioni di differente origine.

Si privilegiano nel territorio sardo alcune periferie geografiche come il Sulcis, dove si propongono le proiezioni nei circoli del cinema affiliati alla FICC ( Federazione Italiana Circoli del Cinema) e associazioni culturali locali. Giba, Masainas, Santadi e Sant’Antioco, e altre associazioni nell’Ogliastra come Tortolì. Altri luoghi meno periferici sono Monserrato, Elmas, Soleminis, Oristano, Cagliari, in collaborazione con i circoli del cinema locali.Sono inoltre coinvolte le scuole medie di Monserrato, Soleminis, Tortolì e due Istituti Superiori di Terralba e Oristano.

Il circuito rappresenta un’occasione di approfondimento innanzitutto per lavorare sugli stereotipi su l’altro da sé, e dunque per facilitare la comprensione e lo scambio fra culture, coinvolgendo gli immigrati di origine africana che vivono in Sardegna.

I due mediatori culturali Kilap Gueye e Mamadou Mbengue saranno affiancati dal musicista e compositore senegalese El Hadji Ndiaye autore della maggior parte delle musiche dei film in programma. Sarà ospite anche Ndella Dieng, mediatrice culturale e presidente dell’Associazione Senegalese di Prato che si occupa soprattutto di cooperazione ed empowerment femminile delle donne d’Africa in Senegal e nella diaspora.

Gli appuntamenti

Sant’Antioco Associazione Il Calderone

Aula Consiliare 12 marzo ore 18 Karmen Gey

Serdiana Circolo del cinema Fratelli Lumière

Comunità La Collina, località S’Otta

13 marzo ore 18 La Piroga

Monserrato

Circolo del cinema FICC Nuovo Pubblico Monserratoteca , via Porto Cervo

14 marzo ore 18 Camp de Thiaroye

16 Marzo ore 18 La Piroga 

24 marzo ore 18 Karmen Gey Casa della Cultura via Giulio Cesare 37

Elmas Circolo del Cinema FICC L’Alambicco-La macchina cinema

Via Sulcitana 117

17 marzo ore 20 Karmen Gey

Tortolì Associazione Al-Madrasa

Cinema Garibaldi Corso Umberto 34

18 marzo ore 10 proiezione per le scuole La Piroga

19 marzo ore 10 proiezione per le scuole La Piroga

Masainas Associazione Don Chisciotte

Centro di aggregazione sociale via Aldo Moro

19 marzo ore 18 Madame Brouette

Giba Associazione Don Chisciotte

Casa Ibba Piazza Giovanni XXIII

20 marzo ore 18 Guelwaar

Santadi Associazione Don Chisciotte

Biblioteca Comunale via Vittorio Veneto 21 marzo Faat Kinè

Cagliari Circolo del cinema FICC Laboratorio 28

Via Monte Santo 28

22 marzo ore 20.30 Ceddo



I film in programma

FAAT-KINE
di Sembène Ousmane Senegal, 2000col. – 120’ -Versione originale (francese e wolof) con sottotitoli in italiano Donne in carriera a Dakar. Faat-Kine ha subìto, prima come figlia, poi come moglie tutte le umiliazioni e le sofferenze possibili. Sua madre porta sul corpo un’orribile bruciatura, segno della collera del marito. Da sola, con la madre e due figli sulle spalle, Faat-Kiné si batte fino a raggiungere una posizione sociale invidiabile: una villa nei quartieri alti, un distributore di benzina da gestire. Ha imparato a conoscere il potere del denaro e l’autonomia che ne consegue. Alla festa di laurea del suo primogenito si affacciano, come clandestini, i suoi due ex-mariti.

KARMEN GEI 2001 di Joseph Gaï Ramaka; 82’. Trasposizione cinematografica della Carmen in chiave africana, Karmen Geï è il prodotto di un’idea di cinema indipendente e libero dai cliché, dove confluiscono tradizioni spettacolari apparentemente distanti – il mito di Carmen, l’opera, la danza e la musica africana . Per riuscire nell’impresa, Gaï Ramaka si è circondato di artisti d’eccezione, in particolare David Murray, al quale si deve la travolgente fusione tra jazz e musica africana, Doudou N’Diaye Rose e Julien Jouga, interpreti straordinari delle musiche e dei canti.

MADAME BROUETTE di Moussa Sene Absa.Senegal/Francia 2003, 104'. Mati, detta Madame Brouette, vive poveramente trasportando per le vie di Dakar il suo carretto di verdura da vendere. Affiancata dall’amica Ndèye, anche lei divorziata, insegue il suo sogno di avere una bettola per farci un ristorante. Nel momento in cui si innamora nuovamente, però, di Naago, un poliziotto che si rivela essere un uomo senza scrupoli, va incontro a tanti problemi ed infelicità.



CEDDO 1977 Ousmane Sembene; Senegal / Francia Musica di Manu Dibango.120’. Ceddo è un film fondamentale nel lavoro del regista, che racconta un episodio importante nella storia dell'Africa. Nel XVII secolo, l'Islam e il Cristianesimo penetrano in Africa, la tratta degli schiavi è devastante. Tutti i mezzi sono buoni per il riempimento in chiese e moschee. Il Ceddo cerca di preservare la cultura tradizionale africana contro l'assalto dell'Islam. Quando il re Demba fa la guerra con i musulmani, un Ceddo rapisce sua figlia, la principessa Dior Yacine, per protestare contro la conversione forzata all'Islam.



CAMP DE THIAROYE di Ousmane Sembène Senegal, 1988-col. – 148’ - Il film racconta un sanguinoso e poco edificante episodio della storia coloniale del Senegal.È il novembre del 1944. A pochi mesi dalla fine della Seconda Guerra Mondiale centinaia di “tirailleurs sénégalais”, tiratori scelti (così erano chiamati i soldati di fanteria africani) stanno per essere rimpatriati presso la base di Dakar, da cui erano partiti per l’Europa cinque anni prima. Ritornati sul suolo africano, nel campo di transito di Thiaroye, i tirailleurs attendono per giorni di riscuotere il compenso e i premi dovuti, impegnati in estenuanti negoziati con le autorità militari coloniali. I vecchi combattenti rivendicano il diritto di essere compensati giustamente per i servizi resi in guerra al fianco della Francia e decidono così di ammutinarsi prendendo in ostaggio il generale.

L’APPELLE DES ARENES Cheikh Ndiaye Senegal 2005, durata 105’. Tratto dal libro di Aminata Sow Fall è il resoconto di un’iniziazione Sory e Nalla, due ragazzi di differente estrazione sociale, scoprono, ciascuno a modo suo, il lato mistico e oscuro della lotta. Tra le polverose strade di Dakar, veniamo a contatto con uno sconfinato universo fatto di piccole bande che organizzano borseggi e si contendono violentemente proficue attività di lucro. Giovani meccanici lavorano duramente nelle officine e dedicano anima e corpo alla lotta, mentre ragazzi benestanti non riescono a vedere con chiarezza nel proprio futuro.



LA PIROGUE di Moussa Toure Francia 2012; durata 87 minuti. Sottotitolato italiano. In un villaggio di pescatori alla periferia di Dakar, sono in molti a provare a raggiungere, con la piroga, le Isole Canarie, in Spagna. Spesso, quei viaggi si rivelano però mortali. Baye Laye è il capitano di un peschereccio. Non vuole partire, ma deve portare 30 uomini in Spagna. Nessuno di loro comprende la situazione, alcuni non hanno mai visto il mare e nessuno sa cosa li attende.

Guelwaar di Ousmane SembèneFrancia/Senegal 1992, 115'. È la ricostruzione della morte di un leader cattolico, promotore del rifiuto degli aiuti internazionali che rendono l’Africa schiava e, per questo, ucciso e dell’equivoco sorto con la comunità musulmana per la sua sepoltura. Infatti, all’obitorio, è avvenuto uno scambio di salma con quella di un’alta personalità musulmana, che porterà allo scontro tra le due parti. Un film che vuole restituire al continente africano, umiliato dall’assistenzialismo, la dignità e la forza di risollevare da solo le sue sorti.




Lunedì 14 marzo alle ore 18 - Monserratoteca

L'associazione Sunugaal, in collaborazione con il circolo del cinema Ficc Nuovo Pubblico e con il Centro regionale FICC, in occasione della rassegna "Walyaan - Cinema Migrante" presenta

"Camp de Thiaroye"
proiezione del film e a seguire dibattito su temi e contenuti del film



Mercoledì 16 marzo alle ore 18 - Monserratoteca

L'associazione Sunugaal, in collaborazione con il circolo del cinema Ficc Nuovo Pubblico e con il Centro regionale FICC, in occasione della rassegna "Walyaan - Cinema Migrante" presenta

"La Piroga"
proiezione del film sul tema della emigrazione dall'Africa e a seguire dibattito




 

 

 

 

 

 

 

Programma Buon Compleanno Faber 2016

gli eventi dal 14 al 29 febbraio avranno luogo presso la Casa della Cultura via Giulio Cesare, 37 Monserrato


domenica 14 Febbraio: ore 19

se ti tagliassero a pezzetti
- Proiezione del doc. “Dentro Faber: l’anarchia”

sulla cattiva strada
- Flavio Secchi canta De Andrè

Anarchia non è un dogma, è uno stato d’animo
- Presentazione del libro “bakunin, il demone della rivolta” con l’autore Alessio Lega


Lunedì 15 Febbraio: ore 20

voi che avete cantato sui trampoli e in ginocchio
- Dialogo sonoro con Alessio Lega

e tutti quanti hanno un amore
- Proiezione del doc “Anche se non sono gigli. Frammenti di vite sospese”. Incontro con il regista Gianluca Nieddu 

nell’assolata galera patria
- Presentazione del progetto “Canzoni oltre le sbarre”, Casa Circondariale di Genova-Marassi



Martedì 16 Febbraio: ore 19,30

'ntamaccaia de staë
- Proiezione del doc. “Striplife. Gaza in a Day”   di Nicola Grignani, Alberto Mussolini, Luca Scaffidi, Valeria Testagrossa e Andrea Zambelli. Collegamento con gli autori

e i euggi di surdatti chen arraggë
- Enrico Bartolomei presenta il libro “Gaza e l’industria israeliana della violenza”

sentivo la mia terra vibrare di suoni
- Sinfonie e colori arabo-andalusi
Khalil Babouchi: oud
Walid Iguider : violino



Mercoledì 17 Febbraio: ore 19,30

intu mezu du mä gh'è 'n pesciu tundu
- Proiezione del doc. “Il presagio del ragno”, incontro con il regista Giuseppe Casu

intu mezu du mä gh'è 'n pesciu palla
- “dis-Continuitè.  Acustico Imperfetto”
Mario Brai: violino e voce    Marcello Mulas: chitarra cori

- Un'isola da bere CUEC editrice con Vincenzo Soddu e Gianmichele Deiana



Giovedì 18 Febbraio. Ore 19,30

la radio suona sempre…lassù nei verdi pascoli
-Radio Onda d’Urto, 30 anni d’informazione antagonista dal basso.

Incontro con Manuel Colosio della redazione
-Radio Sankarà presenta: “Avventura di due sposi” di Italo Calvino
Andrea Melis: voce Massimo Atzeni: basso loop

-“Radio Libertà: Dalla radio della Resistenza alla resistenza delle radio”,
Incontro con l’autore Michele Anelli



Venerdì 19 Febbraio: ore 19,30

quello che non ho è un orologio avanti
- Omaggio a Ettore Scola proiezione del film “Che ora è”. Intervento di Marco Asunis

quello che non ho è un indirizzo in tasca
- “Viaggio sonoro di un portatore di canti”
Andrea Andrillo: chitarra, voce

che mi riporti indietro da dove son partito
- “Camminando in un mondo tondo”. Narrazioni e visioni di Giorgio Polo



Sabato 20 Febbraio: ore 19

sopra ogni cisto da qui al mare
- Proiezione del doc. “Nodas. Launeddas in tempus de crisi”
Intervengono Andrea Mura, Umberto Cao e Dante Olianas
Launeddas: Graziano Montisci Massimo Congiu

- quando la luna perde la lana Casa Lussu, Armungia: la tessitura a mano fra tradizione e innovazione

- e se vai all’Hotel Supramonte Ottavio Olita presenta: Anime rubate

- "quale il mio vero nome ancora non lo so" Nicola Pisu chitarra voce



Domenica 21 Febbraio: ore 19

qui nella penombra ora invento parole
- Proiezione del doc. “Gli occhi non li vedono” di Maria D’Oronzo. Incontro con l’autrice

dietro ogni scemo c’è un villaggio
- Collegamento con Giuseppe Bucalo

la gonna di Jenny in un ballo di tanti anni fa
- Golden Brown in concerto

cantavi parole leggere, parole d'amore
- Presentazione del libro "D'amor si vive. Silvano Agosti e il ritorno alla naturale Creatività dell’Essere." con l'autore Alessandro Macis
-Collegamento con Silvano Agosti




Lunedì 22 Febbraio: ore 20

Da chimico un giorno avevo il potere
- Proiezione del doc. “Col fiato sospeso” di Costanza Quatriglio

le scimmie del quarto Reich?
- Igor "Stravy" e Fabio "Goblin"
- Canzoni per il popolo da Brassens a De Andrè

madamadorè ha perso sei figlie
- Presentazione del libro “le ragazze sono partite” con l’autore Giacomo Mameli



Martedì 23 Febbraio: ore 19,30

“la patria si gloria d'un altro eroe alla memoria”
- Viola Acciaretti presenta: Vestreno, la Frontiera nord nella prima guerra mondiale.

“Ucciso sui monti di Trento dalla mitraglia”
- Collegamento con Quinto Antonelli responsabile dell'Archivio della scrittura popolare presso il Museo storico del Trentino

“Se verrà la guerra, Marcondiro'ndera"
- Maria Teresa Sabato violino Sara Scalabrelli violino

“dentro la bocca stringevi parole”
- Caramè. Andrea Persico: voce chitarra

e presto arriveremo a Durango
- “Nahui” Francesca Salis: voce   Rinaldo Pinna: chitarra  Raoul Moretti: Arpa   Dario Pirodda: sax soprano, flauto



Mercoledì 24 Febbraio: ore 19,30

signora Libertà, signorina Anarchia
- Proiezione del doc. “Nel segno del capro” con Fabiana Antonioli

la faccia al vento, la bocca al vino
- Banda sbandati in s-concerto

fianco a fianco al tuo assassino
- “Utopia è morta. Viva Utopia”. Conversazione con Andrea Cannas

- Collegamento con Giuseppe Galzerano



Giovedì 25 Febbraio: ore 19,30

ti saluto dai paesi di domani
- Proiezione del doc. “I morti di Alos”. Incontro con il regista Daniele Atzeni

all’ombra dell’ultimo sole
- Presentazione del libro “Sergio Atzeni un figlio di Bakunìn”, con l’autrice Carola Farci

- Libri...amo legge Sergio Atzeni

dormono sulla collina
- Chiara Effe: voce, chitarra  Antonio Firinu: fisarmonica

- Collegamento skype con Giacomo Di Girolamo





Venerdì 26 Febbraio: ore 19,30

non dimenticare il loro volto
- “Walyaan- ll viaggio come incontro fra le culture”
con Kilap Gueye e Mamadou Mbengue. A cura dell’Ass. Sunugaal

“morire per delle idee, l’idea è affascinante”
- Presentazione del libro “Tu prova ad avere un’idea” Ripensando De Andrè e Gaber

Dromo Tet: Poesie da bar
- Cristian Garau voce Tomas Tatti chitarra voce Andrea Sanna tastiere Alberto Marongiu basso Nicola Vacca batteria



Sabato 27 Febbraio: ore 19


lingue allenate a battere il tamburo
- Tambura Battenti

valeva la pena divertirvi le serate estive
- Presentazione del libro “Le molte feritoie della notte” con l’autore Marco Ansaldo

voci potenti adatte per il vaffanculo
- Dialogo sonoro con Marco Rovelli



Domenica 28 febbraio: ore 19

dove il sole del buon dio non dà i suoi raggi
- Max Manfredi, Federico Sirianni “No Genova tour”

e arrivò un bambino con le mani in tasca
- "L'Orizzonte Vicinooo!!!"  Ass. Le Compagnie del Cocomero, con Rahul Bernardelli, Monica Pistidda e Selene Manca

comunista per comunista
- Ricordando Umberto Argiolas. Contributo di Iser Sanna dell’Ass. Comunità di Soleminis

noi che danziam nei vostri sogni ancora
- Quartetto da camera Riccardi Ghiani violino Lucio Casti violino Salvatore Rea viola Vladimiro Atzeni violoncello


Lunedì 29 Febbraio: ore 19.30

Faber e le donne……

Lengua 'nfeugä, Jamin-a
- Libri…amo legge “Dodici chicchi d’uva” Collegamento con l’autrice  LisaElisa

all’ultimo spettacolo con la sua bigiotteria
- Proiezione del doc Marga. Incontro la regista Valeria Patanè

ad ogni donna pensata come amore
- Martina Garau voce Gianluca Tozzi chitarra 

 

 

 

 

 

In Monserratoteca
prosegue il consueto doppio appuntamento con "L'ora del racconto "

Di seguito gli appuntamenti per febbraio 2016

Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura:
alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni


“Le bugie hanno le gambe corte?”
martedì 2, 9, 16 febbraio 2016

dai 3 ai 5 anni:
“Non dire bugie, Lucia” di P. R. Cox, J McCafferty
“Benno e le bugie” di p. Goossens e T. Robberecht
“”Bugia! di Sophie Fatus

Dai 6 ai 10 anni:
“Le bugie hanno le gambe corte”
di Stan e Jan Berenstain
“Anna, le bugie hanno il naso lungo”
di N. Bertelle e M.L. Giraldo
“Topo Tip dice le bugie” di Marco Campanella




Laboratorio de L’ora del racconto.
“Lui è il gatto ed io la volpe”
23 febbraio bambini dai 3 anni, ore 17.30 durata 1h 30’.
(max 16 posti)
Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente. 

 

 

 

la Monserratoteca in collaborazione con

il Circolo del Cinema Nuovo Pubblico di Monserrato e La macchina cinema di Elmas

propone due proiezioni legate alla rassegna cinematografica "Italia, terzo millennio nuovo cinema del reale"



La rassegna organizzata dall'associazione culturale 'La macchina cinema' in collaborazione con Chiara Gelato giornalista e direttore di "Cinema e storia" e l'associazione culturale 'l'Alambicco'

Le proiezioni avranno luogo in Monserratoteca i giorni 8 e 9 febbraio 2016 alle ore 18.30


Lunedì 8 febbraio 2016 ore 18.30
proiezione di "Fratelli d'Italia " di Claudio Giovannesi 2009

http://www.cinematografo.it/cinedatabase/film/fratelli-ditalia/52362/







Martedì 9 febbraio 2016 ore 18.30
proiezione di "L'Isola" di Costanza Quatriglio 2003

http://www.cinematografo.it/cinedatabase/film/lisola/42755

 

 

 

 

 

Per il mese di Gennaio 2016 la Monserratoteca propone le seguenti attività:



Mercoledì 13 gennaio 2016 alle ore 18.00 presso la Monserratoteca

in collaborazione con il gruppo di lettura "Libri...amo"
 
"Racconti con colonna sonora"
una serata dedicata a Sergio Atzeni con le musiche di Gerardo Ferrara

 

 



Venerdì 15 gennaio ore 18.00

Incontro con l'Autore. Gianni Mascia presenta "Tra Leopardi e la luna. Cantus de prexu e de amargura".
di Gianni Maxia

Sarà presente l’autore

Presenta Clara Murtas
Intervengono Alessandro Macis, Stefano Piroddi e Massimo Putzu
Accompagnamento musicale Marco Floris


Il libro “Tra Leopardi e la Luna. Cantus de Prexu e de Amargura” è una raccolta di poesie che contiene anche “A Silvia”, “L’infinito” e “Canto notturno di un pastore errante dell'Asia” di Giacomo Leopardi, tradotte in sardo, e diverse variazioni sul tema dell’Infinito, alcune delle quali hanno vinto premi nazionali ed internazionali (GDS, 2015).

Gianni Mascia è nato a Cagliari nel 1958. Ha trascorso la sua infanzia nel popolare quartiere di “Is Mirrionis”, dove tuttora vive. Fino al 2001 ha insegnato alle elementari e dal 2002 in poi come esperto di scrittura poetica in sardo, italiano e spagnolo presso le scuole di ogni ordine e grado e per circoli culturali, biblioteche, librerie, comunità e case famiglia. Dirige il foglio di poesia “Coloris de Limbas” e ha collaborato con varie riviste letterarie. Ha vinto numerosi premi letterari dei quali i più importanti sono: Leonforte (Il premio ideato dal maggior esperto di letteratura italiana del Novecento, Carlo Muscetta) nel 2004, Mario Tobino nel 2010, il Gramsci nel 2011, il Montanaru nel 2012 e il Premio Alla Cultura Giovanni Paolo II 2013 dell’Accademia Studi Leopardiani. Ha pubblicato “Rottaglie”, poesie, per Le Ellissi nel 1994, “Variazioni su una corda d’Infinito”per il Premio di Leonforte nel 2004, Jonathan Livingston “Su cau” (traduzione) per Condaghes nel 2008, “A liberare luce”, poesie, per il premio Surrentinum nel 2009, “Tzacca stradoni! Racconti della mala cagliaritana”, nel 2011, per Condaghes e nel 2012 per GDS “Stòria de una caixedda e de sa gatu chi dd’iat imparau a bolai”, tratto dal best seller di Luis Sepùlvada di cui è andato in onda in quattro puntate, in Aprile 2013 per Rai radio1, l’adattamento radiofonico con la sua voce nel ruolo del poeta, quella dell’attore Fausto Siddi in quello di tutti gli altri personaggi e le musiche di Davide Melis e che è culminato successivamente, in Febbraio del 2014, nella produzione dell'omomonimo DVD. In Maggio del 2015 ha fondato la Scuola popolare di poesia di Is Mirrionis, nelle periferie cagliaritane.



Mercoledì 20 gennaio 2016 ore 18.00

Mercoledì dell'Autore, Giorgio Binnella alla Monserratoteca presenta

"Hemingway non verrà".
di Giorgio Binnella

Sarà presente l’autore
Presenta Carmen Salis

Il libro. Il 1958 sarà un anno particolare per gli abitanti di Collenero. Paride Sabin,ventisettenne, orfano di padre dall’età di dodici anni, imparerà a leggere e scrivere, conoscerà lo schema del signor Vladimiro Propp e le figure retoriche e scriverà il suo primo racconto. La signorina Bianca Cardon, coetanea di Paride, lascerà la biblioteca per trasferirsi finalmente in città, assieme a Guglielmo Marsi, figlio del sindaco, suo futuro marito. Il Sindaco, il signor Benvenuto Marsi, svelerà alla vedova Sabin le circostanze della morte del marito, caduto in un dirupo, assieme al mulo, mentre portava rifornimenti ai partigiani. La piccola Luisa, cugina di Paride, piangerà per l’amore non corrisposto. Il signor Ernest Hemingway riceverà l’invito per la sesta edizione del Festival Letterario del paese. Il tutto scandito dall’ordinario scorrere dei mesi. Intanto,  il signor Domenico Modugno vince il Festival Canoro di San Remo, il professor Amintore Fanfani crea un nuovo Governo, il signor Boris Pasternak rinuncerà al Premio Nobel per la Letteratura. (Amicolibro 2014, 284 pp., 10,00 €)

Giorgio Binnella nasce a Roma il 13 agosto del 1968, dal 2004 vive in Sardegna. Dal 2013 insegna scrittura creativa e lettura espressiva a Cagliari, presso l’Accademia d’Arte Santa Caterina. Ha pubblicato: “Lo spaventapasseri”, “Nobile Verrisi”, “Karalis – la trilogia di Cagliari”.

 

 

 

L’ora del racconto gennaio 2015

Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura :
alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

“La befana vien di notte”
martedì 5 gennaio 2016

dai 3 ai 5 anni:
“La befana” di Patrizia Nencini

dai 6 ai 10 anni:
“Io credo che la befana” di Lo Scaramazze

“Troppo grande e troppo piccolino” 
martedì 12 -19 gennaio 2016

dai 3 ai 5 anni:
“Il bello di essere piccoli in un mondo di grandi” di Giusy Capizzi
“Superconiglio” di Stephanie Blake

dai 6 ai 10 anni:
“Paolino troppo grande e troppo piccolino” di Brigitte Weninger
“Zeb e la scorta di baci” di Michel Gay


Laboratorio de L’ora del racconto.
 “Cresci cresci come me” laboratorio pop up

26 gennaio bambini dai 3 anni, ore 17.30 durata 1h 30’.

(max 15 posti necessaria la prenotazione)
Alle attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

Diari di Cineclub disponibili in Monserratoteca


Diari di Cineclub


per leggere e stampare clicca qui



La Monserratoteca - biblioteca e mediateca di Monserrato
per il mese di Novembre organizza le seguenti attività:


Giovedì 5 novembre h 19.00
Reading "Sprazzi di gioia"I primi quarant’anni di vita del poeta senegalese Boucar Wade
raccontati attraverso i suoi scritti dal gruppo musicale PAT DUO
Patrizia Etzi flauto traverso e Franco Bachetti chitarra classica


Mercoledì 11 novembre h 18.00
Mercoledì dell'autore
Ivan Murgana e Carmen Salis presentano il romanzo "Sa Levadora"


Venerdì 13 novembre h 19.00
Proiezione del film "Accattone" di Pier Paolo Pasolini
In collaborazione con il Centro Regionale della Federazione Italiana dei Circoli del Cinema, i Circoli del Cinema Nuovo Pubblico di Monserrato, l'Associazione Culturale L'alambicco e la Macchina Cinema di Elmas"


Mercoledì 18 novembre h 18.00
Mercoledì dell'autore
Angelica Piras presenta il romanzo "Regina delle ombre. In Asulu Bisendi"
Presenta Diletta Mureddu, responsabile Centro Donna Cgil Cagliari
Incursioni musicali di Marco Floris


Sabato 21 novembre dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30
International Games Day @ your library - Giornata internazionale dei giochi @lla tua biblioteca

Mappa delle biblioteche coinvolte nell'iniziativa International Games Day @ your library:

Per il secondo anno, la Monserratoteca si unirà a tutte le biblioteche italiane ed a migliaia di biblioteche in tutto il mondo per celebrare l’ottava edizione dell’International Games Day @ your library, iniziativa internazionale sostenuta dall’American Library Association, dall’Australian Library and Information Association, dal Nordic Game Day scandinavo e dall’Associazione Italiana Biblioteche, per promuovere le potenzialità del gioco e del giocare e contemporaneamente il valore educativo, ricreativo e sociale di videogiochi e giochi da tavolo, oltreché valorizzare la dimensione ludica che può assumere il libro.

La biblioteca è un luogo per tutta la famiglia, che promuove iniziative e servizi divulgativi, di intrattenimento e socializzazione anche attraverso format innovativi. Quello del “gaming” è un ulteriore esempio di come le biblioteche possano uscire da un contesto di risorsa meramente informativa, diventando per le comunità di riferimento luoghi dove utenti di tutte le età sono i benvenuti e possono divertirsi insieme. Il divertimento è anche un mezzo per esercitare il cervello, migliorare le competenze e far incontrare le persone… d’altra parte è proprio questa l’intima essenza del giocare!

Nella giornata di sabato 21 novembre la Monserratoteca proporrà le seguenti attività:

-        dalle 9.30 alle 13.00, in collaborazione con L’Associazione la Tana dei Goblin Cagliari, sarà possibile partecipare a giochi da tavolo. Attività per bambini, ragazzi e adulti e gruppi classe su prenotazione e fino a capienza sala.

-        alle 16.00 Il riciclone e Scarty. Il riciclone è un gioco a quiz della durata di circa 1 ora e 30 sulla raccolta differenziata, a cura degli operatori della SoSeBi, cui seguirà il gioco di carte Scarty. Attività a partire dai 7 anni, su prenotazione e fino a capienza sala.

-        alle 18.00 Conchita Tironi presenta “Calepino. Parole in trasferta”, l'autrice del testo intratterrà i lettori con giochi sulle parole (proverbi, modi di dire, anagrammi, metagrammi, indovinelli, parole omofone, scioglilingua, etc.…). Attività su iscrizione destinata ai ragazzi dagli 11 anni e agli adulti.

Per tutta la giornata sarà inoltre possibile visitare la mostra dei “I giocatoli dei nostri nonni”, contenente in parte pezzi gentilmente concessi in occasione dell’iniziativa dalla Biblioteca Comunale di Decimomannu e in parte provenienti da collezioni di privati. Sarà inoltre possibile incontrare Maristella Pisu, che ci parlerà di “Giochi e giocattoli tradizionali a Monserrato”.

Per informazioni e iscrizioni:
Monserratoteca - Biblioteca Mediateca Comunale di Monserrato
Via Porto Cervo 09042 Monserrato Tel 0705792706 Fax0705792708
info@monserratoteca.it
www.monserratoteca.it
www.facebook.com/pages/Monserratoteca


Mercoledì 25 novembre h 18.00
Mercoledì dell'autore
Michela Pisu presenta il libro "Come vi piace... I salotti piccanti di Castello"

Il libro. Come vi piace... non è un saggio sulla sessualità, semmai un diario di bordo di un'avventura teatrale che ha visto ospiti e pubblico interrogati su temi quali: il sesso ai tempi dei social network, la parità a letto, il corteggiamento, le storie mordi e fuggi, il tradimento. Dal successo de "I salotti piccanti" nasce l'idea di una raccolta con gli interventi più applauditi e di maggior successo. E così, in questo breve volume, la parola è stata sfidata a svelare l'erotismo, senza dimenticare mai quel giusto tocco di malizia e di stuzzicante perversione anche davanti alle nostre fantasie. Quelle che non vogliamo mai raccontare a nessuno. Eppure, nei salotti piccanti nessuno può tacere perché anche parlare, a volte, è eccitante proprio come fare sesso. Nel suo salotto l'autrice intende spogliare la società di quei falsi tabù sui quali ognuno di noi, in qualche modo, è abituato a far ruotare i propri personali pensieri. Perché il sesso è manipolatorio solo se vogliamo che lo sia. E per questo svelamento l'autrice utilizza la chiave dell'ironia e dell'antifrasi: un continuo gioco di parole in cui l'uomo e la donna si osservano, anzi si annusano, per scoprirsi e per capirsi. (Arkadia 2015, 96p. € 9,00).


MichelaPisu Filosofa per passione, giornalista per professione, insegnante per vocazione, scrittrice a tempo perso e sognatrice a tempo pieno: se gli uragani sono donna, allora sono nata con gli attributi giusti. Il mio motto è "la verità non può essere apodittica ma deve essere dimostrata, continuamente provata". Sono questo e anche quello, ma odio essere confusa con qualcos'altro - See more at: http://www.ladonnasarda.it/profilo/michela.pisu.html#sthash.nTker4Z9.dpuf

Durante la presentazione saranno proiettati alcuni spezzoni del film "Comizi d'amore" di P. Pasolini  in collaborazione con il Circolo del Cinema Nuovo Pubblico di Monserrato




Venerdì 27 novembre h 18.00 Casa della Cultura
Presentazione del libro fotografico  "GIORGIO GABER … io mi chiamo G e sono ancora qui..." con l'autore Reinhold Kohl

a seguire...

"sto bene, proprio ora, proprio qui"
analisi narrata dell'"illogica allegria" di Giorgio Gaber

….un viaggio nel teatro-canzone di Giorgio Gaber atraverso il tentativo di ri-lettura dei temi che hanno animato e "agitato" l'animo del signor G..Un tentativo di attualizzazione del pensiero e dell'analisi antroposociale che ha contraddistinto la straordinaria collaborazione artistica e il "sentire" di Gaber e Sandro Luporini.La fatica dell'animo umano,la sua leggerezza,il disagio esistenziale e la bellezza e la forza dell'amore.L'invettiva e la poesia tesa non solo ad idealizzare,ma "anelare" finalmente "un uomo nuovo"…..

L'arpa di Raoul Moretti traccia musicalmente il solco gaberiano con una vena reinterpretativa originale che mette a proprio agio la voce narrante di Gerardo Ferrara.

Raoul Moretti arpa elettrica
Gerardo Ferrara voce


Giovedì 3 dicembre 2015 ore 19.00

Due passi al sole
Poesia e vita del figlio di un pascià Nazim Hikmet raccontate, attraverso i suoi scritti, dal gruppo musicale

Pat duo
Patrizia Etzi flauto traverso e Franco Bachetti chitarra classica

Prefazione di Joyce Jussu

 

L’ora del racconto
novembre 2015 “UH che paura”

Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura :
alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

martedì 3-10-17 novembre

dai 3 ai 5 anni:

“Il grande libro dei malvagi” di Korky Paul
“Il mostro della lavagna” di Meli Marlo
“UH! che paura” di Anna Rouviere

dai 6 ai 10 anni:

“Un coccodrillo sotto il letto” di Mercere Mayer
“Il fantasma del campeggio” di Diane de Groat
“Il piccolo fantasma di Pip Parker” di Anna Fine


Laboratorio de L’ora del racconto.

“Lanterne magiche”
24 novembre bambini dai 6 anni, ore 17.00 durata 2 h.
(max 15 posti)
All’attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

 

Avviso:

si rende noto che venerdì 23 ottobre la sala consultazione della Monserratoteca sarà chiusa al pubblico per lavori di manutenzione degli impianti.

Gli utenti potranno usufruire dei tavoli lettura e delle postazioni Internet presenti nella sala ragazzi.

 

 

 

In occasione della "Festa di nonni" la Monserratoteca propone:

"Oggi leggono i nonni"

Letture in biblioteca a cura dei nonni

martedì 6 ottobre dalle ore 17.00
I nonni, lettori volontari, possono prenotarsi presso la Monserratoteca.

prosegue tutti i martedì il doppio appuntamento di animazione alla lettura, tema del mese: "I nonni" 

alle 17.00 per i bambini dai 3 ai 5 anni
e alle 18:00 per i bambini dai 6 ai 10 anni

letture martedì 13-20 ottobre

Laboratorio de L’ora del racconto.

“Halloween – Faccia da strega”

27 ottobre bambini dai 3 ai 10 anni
dalle 17.00 alle 19.00. (max 15 posti)

All’attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

 

Variazione dell'orario di apertura

informiamo che a partire dal prossimo 7 settembre e fino al 6 giugno la Monserratoteca osserverà i seguenti orari di apertura al pubblico:

lunedì dalle ore 15.30 alle ore 19.30
dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30
sabato dalle 9.30 alle 13.00.


 

 

estate @llamonserratoteca - settembre 2015

ESTATE MONSERRATINA 2015



Martedì 15/09/2015  ore 17.30 – Monserratoteca
Ora del racconto. EXTRA-magia 3-5 anni a cura di SoSeBi s.r.l. 
Appuntamento di animazione alla lettura con tante storie sull’EXTRA-magia, come quella che ci spiega che fate e streghe sono molto diverse e fanno giochi diversi. Le streghe si divertono con giochi da strega, come trasformare principi in ranocchi. Le fate si divertono con giochi da fata, come ritrasformare i ranocchi in principi. Ma sono davvero così diverse?


Martedì 15/09/2015  ore 18.30 – Monserratoteca
Ora del racconto. EXTRA-magia 6-10 anni a cura di SoSeBi s.r.l.
Appuntamento di animazione alla lettura con tante storie sull’EXTRA-magia, come quella terrificante che un papà racconta al suo bambino, su una strega sorpresa in casa durante la notte…


Mercoledì 16/09/2015 ore 17.30 – Monserratoteca
"L'arte delle buone maniere" laboratorio di galateo su iscrizione per adulti, a cura di Pierluigi Caròla.
Conoscere il galateo e il Bon Ton vuol dire trovarsi a proprio agio in qualsiasi ambiente sociale, riuscire ad essere disinvolti e sicuri di sé nei rapporti con gli altri, in tutte le situazioni. In una definizione, significa sapere cosa fare, come farlo e quando. In questo breve laboratorio, attraverso semplici e pratici consigli, uniti ad attività pratiche, cominceremo ad apprendere le armi vincenti del moderno savoir vivre, imparando a destreggiarci con eleganza e disinvoltura in ogni situazione, evitando lo stress dell'improvvisazione e le cadute di stile.


Giovedì 17/09/2015 ore 18.30 – Monserratoteca
Mercoledì dell'autore. Eva Rasano presenta "Lupo in versi". Presentazione del libro con lettura animata, su iscrizione. Consigliato in particolare a insegnanti e mamme con bambini dai 0-5 anni. a cura di SoSeBi s.r.l.

Giornate di solidarietà al popolo curdo e alla città di Kobane. Monserrato - Casa della Cultura, 18 e 19 settembre.

L’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, sezione di Monserrato, e la Monserratoteca, in collaborazione con l’Associazione Sarda contro l’Emarginazione (ASCE), la Rete Kurdistan Italia e l’Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia (UIKI), con il patrocinio del Comune di Monserrato, organizzano due giornate di solidarietà a favore della popolazione curda dell’Irak e della Siria colpita dalla guerra. Con questa iniziativa si vuole richiamare l’attenzione dei cittadini sulla situazione della città di Kobane in Siria, in cui i Kurdi combattono le bande sanguinarie dell’ISIS (il Califfato). La manifestazione si propone di estendere la solidarietà e il sostegno con una raccolta fondi alla città di Kobane ed ai/alle combattenti Kurdi/e che si battono strenuamente per difendere la loro città e per assicurare un futuro di civiltà per il mondo intero.

Venerdì 18 settembre ore 20,00 -  Casa della Cultura
Mostra e presentazione del libro Tutta la mia vita è stata una lotta sulla figura di Sakine Cansiz, uccisa il 9 gennaio del 2013 a Parigi insieme alle sue compagne Fidan Dogan e Leyla Saylemez. Partecipa NAYERA EL GAMAL delegata del Movimento delle Donne Kurde.
Il libro, primo volume dell’autobiografia di Sakine, è uno straordinario documento che racconta il percorso di emancipazione di una donna contro le tradizioni patriarcali e i primi passi del movimento di autodeterminazione del popolo curdo. In prima fila nella battaglia per la libertà delle donne, Sakine racconta le lotte per i diritti in fabbrica e la resistenza dei militanti in carcere, e disegna il cammino in crescendo delle donne curde, lasciando nei lettori un forte senso di perdita per la sua scomparsa, ma anche l’invito a riprenderne gli ideali e la bandiera.

Sabato 19 settembre ore 19,00 - Casa della Cultura
Introduzione sulle ragioni della solidarietà al popolo Kurdo.
Concerto del musicista kurdo MUBIN DUNEN (ney, cura, santur, voce), accompagnato da Giancarlo Murranca (percussioni), Angelica Turno (violino) e Marco Maxia (chitarra). A seguire la proiezione del cortometraggio ‘La storia di Kobane’ presentato da NAYERA EL GAMAL, delegata del Movimento delle Donne Kurde, sulla situazione attuale della città. Buffet finale a base di piatti tipici curdi e vino monserratino.
Per informazioni:
Via Porto Cervo
09042 Monserrato
Tel 0705792706
Fax0705792708
info@monserratoteca.it

www.monserratoteca.it
www.facebook.com/pages/Monserratoteca

 



Martedì 22/09/2015 ore 17.00 – Monserratoteca
Laboratorio de L’ora del racconto “Costruiamo la bacchetta magica”, laboratorio su iscrizione per
bambini dai 3 ai 6 anni a cura di SoSeBi s.r.l.
Quante volte hai desiderato avere una bacchetta magica? Ma come ben sai non è il mago che sceglie la bacchetta, ma è la bacchetta che sceglie il mago, vieni a scoprire se c'è una bacchetta che ti adotta.


Mercoledì 23/09/2015 ore 18.30 - Monserratoteca
"Charabia 2. Racconti, echi e suoni di periferia" reading con testi di Boucar Wade.
Con Sergio Anrò, voce narrante, Franco Bachetti alla chitarra e Patrizia Etzi al flauto traverso.


Martedì 29/09/2015 ore 17.00 – Monserratoteca 
Laboratorio de L’ora del racconto “A scuola di pozioni” ”, laboratorio su iscrizione per bambini dai 7 anni a cura di SoSeBi s.r.l
Piccole lezioni di magia per maghi ancora non esperti. Vieni a divertirti nel nostro laboratorio di pozioni dove potrai mischiare ingredienti, per creare pozioni ed elisir EXTRAordinari...

 

 

 

 

 

 

La Monserratoteca presenta la 2a edizione di Graf(i)llustra
mostra collettiva di illustrazione e grafica allestita presso la Monserratoteca
dal 20 luglio al 30 settembre
e dall’8 al 20 ottobre presso la Libreria Tuttestorie.

La biblioteca di Monserrato quest'anno aderisce al Festival Tuttestorie e anche la 2a edizione di Graf(I)llustra entra a far parte delle iniziative pre-festival e in omaggio ai 10 anni del Festival avrà come tema "EXTRA".

Alla mostra saranno presenti le opere di 13 illustratori: Maria Chiara Aresti, Giorgia Atzeni, Cristiana Casu, Silvia Ciccu, Ignazio Fulghesu, Bertha La Fille,  Giaime Loi, Evelise Obinu, Nicola Pisano, Eva Rasano, Carol Rollo, Daniela Soddu, Pia Valentinis.

Inaugurazione 29 luglio alle 19.00

PRESENTAZIONE E SALUTI
Marco Asunis Assessore allo Sport, Istruzione, Cultura e Spettacolo, Lingua Sarda e Tradizioni popolari, Monserratoteca e rapporti con l’Università del Comune di Monserrato.

Ilaria Porcu coordinatore della Monserratoteca.

 


 

Mercoledì 22 luglio 2015, ore 18.30 presso la Monserratoteca Monica Tronci presenta il libro "Is bidrureddas - Gli ortaggini", incontro con laboratorio dimostrativo, consigliato in particolare a insegnanti e mamme con bambini dai 4 anni in su.

Monica Tronci, nata a Cagliari nel 1974, è un'artista della plastilina. Illustra le sue storie con personaggi tridimensionali e coloratissimi, totalmente realizzati in plastilina. Autodidatta, ha inventato tecniche e personaggi sempre diversi e originali. Scrive fiabe e filastrocche in italiano e in lingua sarda. Progetta e cura laboratori dedicati a bambini ed adulti. Ha pubblicato un libro per bambini dedicato agli animali della campagna, "Sa vida in su sattu", completamente composto in sardo con filastrocche in rima. "Is bidrureddas è il suo secondo libro".

La partecipazione all'attività è gratuita e su iscrizione per un massimo di 30 partecipanti. Per iscrizioni e informazioni

 

 

 

 

Ora del racconto

Prosegue tutti i martedì il doppio appuntamento di animazione alla lettura: alle 17.30 per i bambini dai 3 ai 5 anni

e alle 18:30 per i bambini dai 6 ai 10 anni “ EXTRA ordinario” letture martedì 4-11-18 agosto

 

Laboratorio de L’ora del racconto.

“Lo straordinario mondo Pop-up”

25 agosto bambini dai 5 ai 10 anni dalle 18.00 alle 19.30. (max 15 posti)

All’attività su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

 

 

 

 

 

Mercoledì dell'Autore. Ottavio Olita alla Monserratoteca


Presentazione del libro: "Anime rubate"
di Ottavio Olita

Mercoledì 13 maggio 2015, ore 18.30

Presenta Gerardo Ferrara
Sarà presente l’autore


Il libro. I sensi di colpa di un uomo al tramonto della sua vita, coinvolto in passato in un sequestro di persona, il desiderio di espiazione. L’amore incondizionato di una giovane donna per il nonno, che sa andare oltre l’apparenza, alla ricerca di una verità scomoda ma necessaria.  (Città del sole Edizioni 2015, 336 p. € 15,00).

L’autore Ottavio Olita, nato in Calabria da genitori lucani e sardo d’adozione è laureato in Lingua e Letterature Straniere. Ha insegnato all’Istituto di Francese della Facoltà di Magistero di Cagliari dal 1974 al 1980. Poi è passato al giornalismo: Agenzia Ansa dal 1980 al 1984; La nuova Sardegna fino al 1988, quando è stato assunto in Rai. Qui si è occupato di Sport (“90’Minuto” e stadio Sprint”), Ambiente (“Ambiente Italia”), Esteri (per il TG2), Cultura (“L’Una Italiana”); di cronaca (“Italie”)-come i sequestri di persona (Schild, Aberg, Kassam, Vinci, Melis) – e dei problemi del lavoro. Ha scritto diversi libri e saggi, Anime rubate è il suo quinto romanzo.





 

 

Incontri con gli autori Pietro Picciau e Salvatore Sardu a Monserrato

La presentazione del libro 
"Le carte del re" di Pietro Picciau  prevista per martedì 28 aprile 2015, ore 18.30 presso la Casa della Cultura (via Giulio Cesare, 37)

è stata rinviata a data da destinarsi

---

Mercoledì 29 aprile 2015, ore 18.30 presso la Monserratoteca
Salvatore Sardu presenta "Vestivamo alla Che Guevara" e "Urla dalla miniera"

I libri
URLA DALLA MINIERA è il titolo del DVD sintesi della selezione operata dai più prestigiosi film minerari realizzati nei primi anni ’80: ADDI’ 11 MAGGIO, sulla strage di Iglesias del 1920, con 7 minatori uccisi dalle forze dell’ordine ; BUGGERRU,DOVE NACQUE LA SPERANZA, un approfondimento della storia mineraria del Sulcis Iglesiente, coi morti di Buggerru del 1904 e il primo sciopero generale in Italia a sostegno dei martiri di Buggerru: per finire con CARBONIA, UNA CITTA’ CHE RESISTE, che racconta la storia della città, nata NEL 1938 per poter sfruttare il carbone Sulcis. Poi le poderose lotte dei minatori e dell’intera popolazione, per opporsi al disegno di chiudere le miniere, e quindi alla scomparsa di Carbonia, quando quel carbone non serviva più. Il libro racconta episodi della realizzazione dei tre film, inserisce i testi delle opere nonché le poesie contenute nei tre documentari: MINIERA DI SERBARIU, BUGGERRU, 1904 e AI MARTIRI DELL’11 MAGGIO.

VESTIVAMO ALLA CHE GUEVARA, racconta l'esperienza di emigrante a Cagliari vissuta dall'autore: 1950, i rioni ghetto di Is Mirrionis e di Castello, gli studi nella “scuola di classe”, l’Istituto Nautico, l’Accademia Navale, l’Università, dove, già nel 1967, scoppiano le prime proteste, che saranno descritte in vari capitoli. Ampio spazio è dedicato ai primi anni di insegnamento nel Sulcis e all’amicizia con Fabio Masala, con cui vi saranno intensi contatti dal 1964 sino alla sua morte. Proprio a Masala va un particolare riconoscimento per aver indirizzato con le proiezioni e i numerosi dibattiti, tanti giovani sardi verso il cinema d’autore, tra i quali anche l’attuale Assessore alla Cultura del Comune di Monserrato, Marco Asunis. Sempre su impulso di Fabio Masala a Monserrato nacque uno dei circoli del Cinema più importanti della Sardegna, il Circolo Nuovo Pubblico. Il libro ricorda anche la Monserrato agricola degli anni ’50, quando emigrati da Arbus, la famiglia dell'autore costruì la prima casetta in mattoni crudi proprio del mezzo di una vigna di nuragus. Il romanzo contiene molte fotografie d’epoca ed è impreziosito dagli interventi di alcuni protagonisti del ’68 sardo: Luigi Cogodi, Ottavio Olita, Natalino Piras e Nanda Arrius.

Salvatore Sardu nasce ad Arbus nel 1942, in una famiglia di minatori. Nel 1950 approda a Cagliari, dove egli laurea. L’amicizia con Fabio Masala, fondatore della Società Umanitaria, 1966, con le sue proiezioni di film d’arte, gli infonderanno il cinema nel sangue. Sono del 1967 le sue prime riprese nell’Università occupata. Filmerà poi tante manifestazioni sessantottine, sino al 1980, quando realizzerà la “ trilogia mineraria”, che gli procurerà premi a carattere nazionale e internazionale. Nel 1984 fonda la Sarfilm, collabora con Rai e Videolina e realizza un centinaio film su ambiente, storia, archeologia, costumi e tradizioni della Sardegna, diffondendo l’Isola in Italia e nel mondo. Poi la crisi, il cambio incessante di tecnologie, le tasse spaventose e il mancato sostegno pubblico, porteranno la Sarfilm alla morte. nel Giugno del 2014. Nel 2011 Sardu passa al romanzo, con "Gente senza storia". Escono poi "Il sale in tasca" e "Vestivamo alla Che Guevara". A cui seguirà "La terra dell'Uomo Nuovo" in "fieri". Alcuni lavori di Sardu, sono su Sardegna Digital Library, su youtube e sul sito www.sarfilm.it.

 

 

 

 

 


 

Mercoledì dell'Autore. Emanuele Cioglia alla Monserratoteca

Il Registro dei grandi risentimenti
di Emanuele Cioglia

Mercoledì 18 marzo 2015 ore 18.30
Sarà presente l’autore
Presenta Davide Grosso


Il libro tratta la storia di Lele, Alla fine degli anni Settanta Lele fa l’apprendista fotografo, accompagna il padre ai matrimoni e lo aiuta in camera oscura, dove il genitore si occupa più di sviluppare atti sovversivi che fotografie. Siamo agli albori del 1 hour photo, quando i laboratori di stampa rapida fanno fortuna. Ma in famiglia non si possono permettere di acquistare la gallina dalle uova d’oro, il minilab per la stampa a colori. Si fa solo bianco e nero, si fa la fame. Un giorno il babbo anarchico nasconde in studio un compagno ferito, a Lele sembra un cristo appena schiodato dalla croce. Irrompe la polizia che arresta i rivoluzionari, e la bottega fotografica chiude. Ritroviamo Lele ragazzo che s’innamora della commessa di un quick service, e decide di riprendere il sogno interrotto. Ma di lì a poco giunge l’apocalisse dei laboratori di sviluppo e stampa: la fotografia digitale. Lele dovrà inventarsi un altro lavoro, e non sarà un mestiere onesto. . (Caracò editore 2014, 93 p. € 12,00)

L’autore Emanuele Cioglia è nato a Cagliari nel 1971. Fa il fotografo e lo scrittore. Quindi il precario per antonomasia. Ha pubblicato Un rivoluzionario al bar (La riflessione, 2005); Il mozzateste (Aipsa, 2006), vincitore del premio Grazia Deledda per la sezione Narrativa Giovani nel 2008; Tranquillo come una salma (Aipsa, 2009); Asia non esiste (Arkadia, 2012), menzione speciale per la Narrativa al Premio Francesco Alziator, nel 2012. Pubblica racconti sul suo blog, Il clandestino, su quotidiani e in raccolte di scritti brevi. Recentemente i suoi lavori sono stati raccolti, acquisiti digitalizzati, dal Fondo Archivistico Autori Sardi (FAAC), un progetto delle Università di Cagliari e Sassari.

 

 

"LA MACCHINA DEL TEMPO. Viaggio attraverso la Storia della Sardegna"

Nel mese di aprile la Monserratoteca ospiterà "LA MACCHINA DEL TEMPO. Viaggio attraverso la Storia della Sardegna", corso con un approfondimento sul culto delle acque nell’Isola, tenuto da Fabrizio Manca Nicoletti, antropologo e autore del saggio "Il culto delle acque in Sardegna. Miti, riti, simboli".

Il corso, destinato ad un massimo di 20 partecipanti, prevede il pagamento di una quota di iscrizione pari a € 20,00 da effettuarsi il giorno del primo incontro e si articolerà in cinque incontri della durata di due ore, durante i quali si tratterà la storia della Sardegna dalla preistoria fino all’alba dell’età nuragica, dall’arrivo dei primi invasori (i Fenici) all’origine del periodo giudicale.

Di seguito il programma degli incontri:

- Mercoledì 8 aprile, ore 17:30 La preistoria sarda

- Sabato 11 aprile, ore 10:30 La grande epopea nuragica

- Mercoledì 15 aprile, ore 17:30 I nuragici e il culto delle acque

- Sabato 18 aprile, ore 10,30 Il culto delle acque in Sardegna: oltre il nuragico

- Mercoledì 22 aprile, ore 17:30 Dai Fenici ai Giudicati – La storia dei quattro mori

Per informazioni e iscrizioni:

http://goo.gl/forms/ySWIQHlSKK

 

Buon compleanno Faber

Al via la terza edizione di "BUON COMPLEANNO FABER", che si svolgerà alla Casa della cultura di Monserrato, ma prevede incontri anche a Cagliari e in altri Comuni della Sardegna (Isili, Soleminis, Guspini, Donori, Laconi, Macomer, Elmas, Muravera). 

Il progetto, che vede l'Amministrazione Comunale di Monserrato tra i principali promotori e sostenitori, è organizzato da Mieleamaro - il Circolo dei lettori in collaborazione con la Monserratoteca. La direzione artistica è affidata anche quest'anno a Gerardo Ferrara, giornalista indipendente e collaboratore di Radio Onda d'Urto Brescia.

Buon compleanno Faber, progetto in crescita anche grazie all'adesione di personaggi dell'arte e della cultura che in modo spontaneo hanno aderito alla manifestazione e che hanno fortemente voluto sostenere il festival con la loro presenza e il loro contributo. Questa edizione sarà dedicata alla figura di FRANCA RAME, per la quale sarà realizzata un'opera in argilla dell'atista Costanza Ferrini. Ospite d'eccezione LELLA COSTA, che metterà in relazione la visione sociale di Fabrizio e di Franca.


Per il programma completo degli eventi visita:
https://mieleamarocagliari.wordpress.com/buon-compleanno-faber-2015-tutto-il-programma/


Per informazioni:
www.circolodeilettori.it
infomieleamaro1@gmail.com
tel. 333 5883065
Facebook: buon compleanno faber 2015

 

 

Diari di Cineclub disponibili in Monserratoteca


Diari di Cineclub


per leggere e stampare clicca qui





 

 

 

Mercoledì dell'Autore. Francesco Mastinu alla Monserratoteca

Presentazione del libro

Polvere.
di Francesco Mastinu

Mercoledì 4 febbraio 2015, ore 18.00

Letture di Sergio Anrò
Sarà presente l’autore

IL LIBRO. Ci sono dei ricordi che rimangono stampati in modo indelebile nel cuore, marchiandone a fuoco tutti i battiti. Anche dopo tanti anni e anche dopo essere stati sepolti dalla polvere del tempo trascorso. Con questa certezza, il vecchio Rino, inizia a esporre la sua storia: un racconto lungo, fatto di veglia e di sonno, in cui parla del primo amore, impronunciabile, per il suo compaesano Bustianu. All’ombra del monte Supranu, custode terribile e immoto del paese di Ossure, sboccia la loro relazione, anche se non sarebbe mai dovuto succedere.
In un’epoca controversa, dal secondo dopoguerra ai ruggenti anni ottanta, in cui la società sarda ha subito quella brusca virata che segna il passaggio dalla vita rurale a quella moderna, i due uomini compiranno scelte diffi cili, dettate dal rimpianto e dal senso della morale che li opprime, senza riuscire mai a scordare la natura del loro legame, anche quando saranno tanto lontani da non riuscire a intravedere i confi ni dei loro sentimenti.
Una storia delicata, dal sapore antico ma nel contempo attuale, destinata a rimanere impressa per sempre nell’animo di chi riuscirà a leggerla, lasciandosene coinvolgere senza pregiudizi.  (Runa 2014,174 p. € 10,00)

Francesco Mastinu nasce in Sardegna nel 1980, dove attualmente vive e lavora, in campo sociale. Convive con il suo compagno e vorrebbe sposarlo, ma ciò non è ancora possibile in Italia, però nella sua vita ci sono 4 gatti che sovraintendono ogni sua attività quotidiana. È un lettore vorace ed esigente, si dice che nessuno di coloro che si siano messi in mezzo tra lui e le sue letture, siano sopravvissuti. Dopo aver pubblicato numerosi racconti in antologie collettive di alcuni editori italiani, ed essersi dilettato con il genere erotico sotto pseudonimo, ha uffi cialmente esordito nel 2012 con il suo romanzo “Eclissi” per l’editore Lettere Animate. Nel 2014 esce la sua prima raccolta di racconti brevi “Concatenazioni” con l’editore 6Pollici. Dal 2011 collabora, come moderatore, con il network/forum “Writer’s Dream” che si occupa di scrittura, libri ed editoria. “Polvere” è il suo secondo romanzo.

 

Lunedì, 26 gennaio 2015, ore 11:00 - Scuola Elementare Via Tito Livio

Immagini e letture ad alta voce – a cura di Gaetano Marino, produzione Aula39

La portinaia Apollonia di Lia Levi
La storia di Erika di Ruth Vander Zee
I fiori della tempesta di Claudio Cavalli


Martedì, 27 gennaio 2015, ore 18,30 – Casa della Cultura, Via Giulio Cesare, 30

INCONTRO CON SANTINO SPINELLI*
Rom, genti libere, storia, arte e cultura di un popolo misconosciuto 

LA SCUOLA CANTA DE ANDRE’
Coro Scuola Elementare C.Cabras, classi 3^E, 3^G, 4^E e 5^E, dirige il Maestro Valter Alberton

Proiezione del video "Fabrizio De Andrè: una voce contro tutte le guerre"
presenta il giornalista Gerardo Ferrara



Mercoledì, 28 gennaio 2015 - Scuola Cesare Cabras, Via Monte Linas

ore 09,30 – SANTINO SPINELLI incontra gli scolari delle elementari
ore 11,00 – Casa della Cultura, Via Giulio Cesare, 30 SANTINO SPINELLI incontra gli studenti delle scuole superiori
ore 12,00 – Scuola A. La Marmora, Via Argentina MARCO  SINI, presidente ANPI Cagliari, incontra gli studenti della scuola media
ore 12,30 – Piazzale della Pace, Ex Aeroporto Visita con le scolaresche al Monumento dedicato al Porrajmos

 

 

Mercoledì dell'Autore. Alberto Corpino alla Monserratoteca

Gladiatori di tutti i giorni. Cronaca di un combattimento.
di Alberto Corpino


Mercoledì 21 gennaio 2015 ore 18.00

Presenta Anna Maria Muscas
Sarà presente l’autore

IL LIBRO

"Gladiatori di tutti i giorni"è un libro autobiografico. Alberto "Bebo" Corpino si racconta e afferma la sua nuova visione della vita, perchè c'è sempre la possibilità di un nuovo inizio per tutti.  (ilmiolibro.it 2013,158 p. € 9,00)

 


13 e 20 gennaio 2015

L’ora del racconto. "Fiocchi di neve”

ore 17.00 letture per bambini Dai 3 ai 5 anni;
ore 18 letture per bambini Dai 6 ai 10 anni. 

A cura degli operatori SoSeBi


27 gennaio 2015 dalle ore 17.00 alle 19.00

L’ora del racconto. Il laboratorio “Orme sulla neve”  per bambini dai 3 ai 10 anni (max 15 posti)

Ai laboratori su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri del mese corrente.

 

Il Comune di Monserrato Comunu de Pauli
Sport, Cultura e Spettacolo, Pubblica Istruzione,Monserratoteca e rapporti con l’Università

propone

Natale @lla Monserratoteca 2014

Attività e laboratori dal 2 dicembre 2014 al 8 gennaio 2015

 

Martedì 2 dicembre 2014 ore 19.00

Incontri con l'autore. Piergiorgio Pulixi alla Monserratoteca

La notte delle pantere
di Piegiorgio Pulixi
Sarà presente l’autore

IL LIBRO
Un ristorante di lusso. Un uomo e una donna iniziano a parlare. 
È la prima volta che si incontrano. Ma il loro non è un incontro normale. Lei è costretta a stare lì e a rispondere alle domande sempre più inquietanti e morbose dell’uomo. Più l’elegante sconosciuto si intrufola nella sua vita, più la donna si rende conto di avere davanti un mostro manipolatore e affamato di controllo. Dalle domande scabrose e imbarazzanti si arriva a umiliazioni sempre più crudeli, in un gioco psicologico al massacro a cui la donna non può sottrarsi. Ma quella sera una serie di rivelazioni ribalteranno drasticamente ruoli e copione, perché le apparenze ingannano e niente in quel ristorante è come sembra. Attraverso dialoghi serrati che fanno emergere tutta la tensione e la brutalità latente, l’autore ci conduce in un noir psicologico ricco di colpi di scena e suspense, esplorando i territori della perversione umana, dell’ossessione per il controllo e del pericolo che corre la nostra privacy in un mondo virtuale in cui le nostre vite sono facili prede di lupi mascherati da agnelli.  (Edizioni E/O 2014, 144 p. € 14,00)

Piergiorgio Pulixi è nato a Cagliari nel 1982. Fa parte del collettivo di scrittura Sabot creato da Massimo Carlotto, di cui è allievo. Insieme allo stesso Carlotto e ai Sabot ha pubblicato Perdas de Fogu (Edizioni E/O 2008) e L’albero dei microchip (Edizioni Ambiente 2009), e singolarmente il romanzo sulla schiavitù sessuale Un amore sporco, inserito nel trittico noir Donne a perdere (Edizioni E/O 2010), i polizieschi Una brutta storia (Edizioni E/O 2012), miglior noir del 2012 per i blog Noir Italiano e 50/50 Thriller, e La notte delle pantere (Edizioni E/O 2014). Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati sul Manifesto e su Micromega.

Programma Ragazzi



2 dicembre 2014 - ore 17.00

“L’ora del racconto. Natale”
Letture per bambini Dai 3 ai 5 anni.
A cura degli operatori SoSeBi


2 dicembre 2014 - ore 18.00

“L’ora del racconto. Natale”
Letture per bambini Dai 6 ai 10 anni.
A cura degli operatori SoSeBi


03 dicembre 2014 - ore 17.00

“Cucchiai animati”
Laboratorio su iscrizione (max 20 bambini).
Laboratorio di costruzione di marionette con materiali da riciclo. Dai 6 anni
A cura dell’Associazione Fogli Volanti


04 dicembre 2014 - ore 17.30

“Il mio atelier”
Laboratorio su iscrizione (max 10 bambini).
Laboratorio con creazione di bambole di cartoncino e relativo guardaroba in carta, adatto per tutte le occasioni. Dagli 8 ai 10 anni.
A cura di Daniela Soddu


05 dicembre 2014 - ore 17.00

“La città del Natale”
Laboratorio su iscrizione (max 20 bambini).
Laboratorio che prevede la costruzione di una piccola città di Natale in carta che diventerà un libro a fisarmonica. Dai 7 ai 10 anni.
A cura dell’Associazione Bel e Zebù


9 dicembre 2014 - ore 17.00

“L’ora del racconto. Natale”
Letture per bambini Dai 3 ai 5 anni.
A cura degli operatori SoSeBi


9 dicembre 2014 - ore 18.00

“L’ora del racconto. Natale”
Letture per bambini Dai 6 ai 10 anni.
A cura degli operatori SoSeBi


10 dicembre 2014 - ore 17.00

“Imbustart”
Laboratorio su iscrizione (max 20 bambini).
Laboratorio per la creazione di buste shopping decorate. Dai 3 anni
A cura dell’Associazione Fogli Volanti


12 dicembre 2014 - ore 17.30

“La scoperta di Natale di Antoneddu Archeologo”
Spettacolo di burattini (max 30 persone)
Dai 3 agli 11 anni.

A cura della Associazione Mondo Animato


15 dicembre 2014 - ore 17.30

“Storie del bianco inverno”
Laboratorio su iscrizione (max 20 bambini).
Animazione alla lettura. Durante la quale i bambini vengono stimolati all’espressione corporea, accompagnata da attività grafico pittorica.
Dai 3 ai 6 anni.
A cura di Emanuele Scotto


16 dicembre 2014 - ore 17.00

“L’ora del racconto. Natale”
Letture per bambini Dai 3 ai 5 anni.
A cura degli operatori SoSeBi


16 dicembre 2014 - ore 18.00

“L’ora del racconto. Natale”
Letture per bambini Dai 6 ai 10 anni.
A cura degli operatori SoSeBi


17 dicembre 2014 - ore 17.00

“Print”
Laboratorio su iscrizione (max 12 bambini).
Laboratorio per la creazione di stampe partendo da un calco in plastilina Dai 6 anni
A cura dell’Associazione Fogli Volanti


18 dicembre 2014 - ore 17.00

“Libri da toccare”
Laboratorio su iscrizione (max 20 bambini).
Laboratorio per la creazione di un Silent Book (libro senza parole) Dai 3 anni.
A cura dell’Associazione Bel e Zebù


19 dicembre 2014 - ore 17.00

“Babbo Natale”
Laboratorio su iscrizione (max 15 bambini).
Laboratorio con la plastilina. Dai 5 ai 10 anni.
A cura di Monica Tronci


22 dicembre 2014 - ore 17.00

“L’officina dei verdi folletti”
Giochi animati su iscrizione (max 30 bambini).
Laboratorio creativo con i folletti di Babbo Natale, in collegamento diretto con il Polo Nord e chissà che Babbo Natale non si faccia vedere...
Dai 4 ai 6 anni.
A cura dell’associazione culturale Daedalus


23 dicembre 2014 - ore 17.00

“Uffa, non nevica e io...”
Laboratorio su iscrizione (max 15 bambini).
Laboratorio sul Natale con l’utilizzo di tappi di sughero.
Dai 6 ai 10 anni.
A cura degli operatori della SoSeBi.


30 dicembre 2014 - ore 17.00

“Uffa, non nevica e io...”
Laboratorio su iscrizione (max 15 bambini).
Laboratorio sul Natale con l’utilizzo di tappi di sughero.
Dai 3 ai 5 anni.
A cura degli operatori della SoSeBi.


3 gennaio 2015 - ore 10.30

“La befana vien di notte”
Laboratorio su iscrizione (max 20 bambini).
Laboratorio che prevede la costruzione di una piccola befana in cartone.
Per la faccia il bambino dovrà portare la foto che preferisce (genitori, nonni, etc.). Dai 5 anni.
A cura dell’Associazione Bel e Zebù


8 gennaio 2015 - ore 17.30

“Anche alla befana piacciono gli ortaggi”
Spettacolo di burattini (max 30 persone)
Dai 3 agli 11 anni.
A cura della Associazione Mondo Animato. 

 

Mercoledì dell'Autore.

Vincenzo Maria d'Ascanio alla Monserratoteca

Mercoledì 26 novembre 2014 ore 18.00

Presentazione del libro "Valeria e le cattive compagnie"

interviene Vincenzo Maria d'Ascanio

Il libro: Lorenzo comincia l’Università animato da una forte passione politica e s’innamora di Valeria, una neocomunista dal carattere indecifrabile. Insieme faranno un viaggio nel cuore della Sardegna funestata dalla crisi, per trovare risposte politiche ai drammi sociali dei nostri tempi. Tuttavia il loro progetto sarà influenzato dalle “cattive compagnie”: ex sessantottini idealisti al limite dell’utopia, politici bramosi di denaro e potere, bombaroli a piede libero, ragazzi dalle abitudini discutibili e vecchi terroristi nostalgici. Lorenzo affronterà l’angoscia della disillusione, ma scoprirà nell’individualismo uno strumento di riscatto sociale. Un libro sulla politica tra passione autentica e giochi di palazzo, tra crisi economica e voglia di riscatto. .  (Logus mondi interattivi 2013, 173 p., € 13,00).

L’autore: Vincenzo Maria D’Ascanio è nato a Jerzu nel 1979. Ha pubblicato due raccolte di poesie ed un romanzo, “La terra dell’odio”. Attualmente vive a Narcao (Sulcis) dove vive, lavora e scrive.

“Valeria e le cattive compagnie” è pubblicato anche in ebook nei migliori store on line.

 
 

Lunedì 24 novembre 2014 ore 18.30 in Monserratoteca

In collaborazione con Circolo del Cinema "Nuovo pubblico" di Monserrato, l'Associazione "l'Alambicco" e "La macchina cinema" di Elmas

proiezione del film

Sarà un Paese

Documentario (Italia, 2013 – 77’)

Regia: Nicola Campiotti
Cast: Elia Saman, Graziella Marota, Matilde Gardini, Serge Latouche, Sista Bramini, Gianluca Foresi

Produzione: Indrapur Cinematografica

Sinossi
Sulle tracce dell'eroe fenicio Cadmo, cui il mito attribuisce l'introduzione in Grecia dell'alfabeto, Nicola, trentenne incerto sul futuro, e il fratello Elia, dieci anni, intraprendono un viaggio in Italia alla ricerca di un nuovo linguaggio, per ridare alle cose il loro giusto nome e restituire un senso alle parole. In questo peregrinare, fatto di volti e luoghi, realtà dolorose e
memorie storiche, la strada diventa percorso di formazione e insieme di esplorazione immaginaria. Al confine tra documentario e finzione, il film racconta le speranze del Paese che sarà.

Note
Festival: GIFFONI FILM FESTIVAL

Guarda il trailer
https://www.youtube.com/watch?v=Yy2gTqx3PM8 2014 – GEx Doc (Fuori Concorso)

 

Martedì 25 novembre 2014 ore 18.30
Casa della Cultura, via Giulio Cesare 37 - Monserrato

In occasione della "Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne" l’Associazione Genitori Per la Scuola
in collaborazione con la Monserratoteca presenta:

Donne senza più paura
liberamente ispirato allo spettacolo "Ferite a Morte" di Serena Dandini.

Letture e Musica

Donne senza più paura, così come lo spettacolo “Ferite a morte” di Serena Dandini a cui si ispira, nasce dal desiderio di raccontare le vittime di femminicidio: “mogli, ex mogli, sorelle, figlie, fidanzate, ex fidanzate che non sono state ai patti, che sono uscite dal solco delle regole assegnate dalla società e hanno pagato con la vita questa disubbidienza”. Attraverso queste letture, rivivono per raccontare la loro storia, la loro versione dei fatti. Ad introdurre ogni lettura un brano musicale: da Cornflake girl di Tory Amos, a “Ridi, pagliaccio”, aria dell'opera Pagliacci di Ruggero Leoncavallo, a Parole che si dicono di Ivano Fossati. A chiudere la serata Hand in My Pocket, canzone di Alanis Morissette nella quale la protagonista parla dei problemi e delle preoccupazioni che incontra, cercando il modo di rimanere calma e determinata.

L’associazione “GpS - Genitori per la Scuola” nasce dall’esigenza di migliorare la comunicazione tra scuola e famiglia, tra ragazzi e famiglia e tra ragazzi e scuola, per supportare il lavoro della scuola e potenziarlo con iniziative di vario genere. Lo scopo dell’Associazione è infatti quello di creare delle sinergie tra scuola, famiglia e tra tutte le istituzioni che interagiscono nella formazione dei ragazzi (scuola, enti locali, enti di formazione, ecc), in modo da sfruttare al meglio tutte le risorse e poter migliorare la qualità del servizio offerto. L’associazione è composta da individui che mettono a disposizione la propria professionalità, le proprie conoscenze, il proprio tempo e il proprio entusiasmo per realizzare iniziative che possano aiutare i giovani, gli insegnati e i genitori a svolgere al meglio il proprio ruolo educativo.

Per informazioni:
Monserratoteca - Biblioteca e mediateca comunale di Monserrato

 

 La Monserratoteca in collaborazione con l’Associazione Culturale Daedalus e La Tana dei Goblin di Cagliari

presentano:

International Games Day @ your library
Leggi, apprendi e… gioca!

      Il prossimo 15 Novembre 2014 la Monserratoteca si unirà a tutte le biblioteche italiane ed a migliaia di biblioteche in tutto il mondo per celebrare la settima edizione dell’International Games Day @ your library, iniziativa internazionale sostenuta dall’American Library Association, dall’Australian Library and Information Association, dal Nordic Game Day scandinavo e dall’Associazione Italiana Biblioteche per promuovere le potenzialità del gioco e del giocare e contemporaneamente il valore educativo, ricreativo e sociale di videogiochi e dei giochi da tavolo, oltreché valorizzare la dimensione ludica che può assumere il libro.

      La biblioteca è un luogo per tutta la famiglia, che promuove iniziative e servizi divulgativi, di intrattenimento e socializzazione anche attraverso format innovativi. Quello del “gaming” è un ulteriore esempio di come le biblioteche possano uscire da un contesto di risorsa meramente informativa, diventando per le comunità di riferimento luoghi dove utenti di tutte le età sono i benvenuti e possono divertirsi insieme. Il divertimento è anche un mezzo per esercitare il cervello, migliorare le competenze e far incontrare le persone … d’altra parte è proprio questa l’intima essenza del giocare!

      Nelle giornate dal 12 al 15 novembre la Monserratoteca, in collaborazione con l’Associazione Culturale Daedalus, La tana dei Goblin di Cagliari, autori e volontari, proporrà iniziative speciali legate ai giochi. Di seguito le attività programmate:

- Mercoledì 12 novembre alle ore 9.30 Conchita Tironi  presenta il libro “A…mici e contenti” , l'autrice del testo successivamente intratterrà i piccoli lettori con un piccolo laboratorio di giochi sui gatti. Laboratorio su iscrizione (1 o 2 classi della scuola primaria, max. 25/30 bambini) destinato ai ragazzi dagli 8 ai 10 anni. Durata  2h.

- Giovedì 13 novembre alle ore 10.00 l’associazione Daedalus  presenta il libro game “La foresta maledetta. Dove il protagonista sei tu!”. Attività su iscrizione destinata ai ragazzi dai 7 ai 9 anni (riservato a una  o due classi della scuola primaria, max. 15 ragazzi). Durata  1h.

- Venerdì 14 novembre alle ore 9.30 Conchita Tironi  presenta “Calepino. Parole in trasferta”, l'autrice del testo successivamente intratterrà i piccoli lettori con giochi sulle parole (proverbi, modi di dire, anagrammi, metagrammi, indovinelli, parole omofone, scioglilingua, etc.…). Laboratorio su iscrizione (1 o 2 classi della scuola secondaria di I°, max. 25/30 ragazzi) destinato ai ragazzi dagli 11 ai 13 anni. Durata  3h.

- Venerdì 14 novembre dalle ore 16.00 serata dedicata ai giochi di ruolo con Andrea Cocco (su iscrizione min. 8 max. 24 – dai 10 anni in su) .

- Sabato 15 novembre dalle 9.30 alle 13.00 nella sala ragazzi, in collaborazione con l’associazione La Tana dei Goblin di Cagliari, sarà possibile partecipare a giochi da tavolo. Nella sala consultazione sarà invece possibile giocare con videogiochi (quiz, dance games e singing games) attività su prenotazione fino a capienza sala.

A cura di SoSeBi srl

Il link per iscriversi alle attività:

https://docs.google.com/a/sosebi.it/forms/d/1haNaSQEKGj-5NlhWvOo1R-V05HB5DnyTnQyxDpULMf4/viewform.


Potete trovare altre informazioni sull’International Games Day all’indirizzo:

http://www.ilovelibraries.org/gaming

e all’indirizzo: http://www.aib.it/attivita/2014/45177-igd2014.

Mappa delle biblioteche coinvolte nell'iniziativa:

LIBRIAMOCI

In occasione della campagna Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, promossa dal Centro per il libro e la lettura (MiBACT) e la Direzione generale per lo studente (MIUR), l’Assessorato alla Cultura, Pubblica Istruzione e rapporti con l'Università del Comune di Monserrato in collaborazione con la Monserratoteca  ha proposto alle classi delle scuole primarie e secondarie di I grado di Monserrato, incontri in classe con gli operatori della Monserratoteca e gli amministratori locali, testimonial d’eccezione. Operatori e amministratori, oltre a leggere alcuni brani per gli studenti, parleranno del loro ruolo e ribadiranno l’importanza della lettura. Tutti loro  saranno a disposizione degli alunni per rispondere alle domande, dare consigli e suggerimenti.

L'iniziativa, che si svolgerà nelle giornate dal 28 al 31 ottobre p.v., ha ricevuto un riscontro più che positivo da parte delle scuole e degli Amministratori, con l'adesione di più di 30 classi che vanno dalla scuola dell'infanzia alle scuole secondarie di I°.

 

L'ora del racconto Il laboratorio "Un pipistrello per amico"

per bambini dai 6 ai 10 anni martedì 28 ottobre 2014 ore 18.00 presso la Monserratoteca

Laboratorio su iscrizione max 15 posti
a cura di SoSeBi srl
 
Al laboratorio su iscrizione potranno partecipare i bambini/utenti della biblioteca, avrà la precedenza chi ha seguito gli incontri di animazione alla lettura del mese corrente.
Per informazioni e iscrizioni mandate una mail o chiamate la biblioteca, numeri indirizzi e orari sono sul sito web e nella pagina FB.

 

Giovedì 25 settembre 2014 la Monserratoteca parteciperà alle attività legate al "Solar Days 2014".

A Monserrato in piazza Maria Vergine sarà allestito, fra gli altri, un gazebo della Monserratoteca ove saranno esposti libri sul tema che sarà possibile prendere in prestito, verrà distribuito materiale promozionale della biblioteca e sarà possibile effettuare l'iscrizione ai servizi. Inoltre si faranno letture animate per bambini, un laboratorio permanente sul libro d'artista e l'attività "Adotta un libro".

Scarica la locandina delSolar Days 2014 - Monserrato 25/26 Settembre

 

 

Mercoledì dell'Autore. Is Mascareddas alla Monserratoteca

Mercoledì 24 settembre 2014 ore 18.30

Presentazione del libro

"Tonino Murru e Donatella Pau,
In Compagnia da 30 anni
Is Mascareddas: una storia"

Edizioni Is Mascareddas
Grafica e Stampa Arti Grafiche Pisano

presenta Francesco Masala

intervengono Tonino Murru e Donatella Pau


La storia della Compagnia Is Mascareddas attraverso i ricordi personali dei suoi due fondatori: i maestri burattinai Tonino Murru e Donatella Pau. Una doppia testimonianza in cui emerge il racconto di una stagione d'oro per il teatro di figura italiano, forma di arte popolare dal valore sociale, educativo e con una carica espressiva senza pari. Una narrazione anche per immagini, attraverso una ricca serie di foto che accompagnano i testi.

Un viaggio a ritroso lungo tre decenni. Si parte dalla fine degli anni '70 e si respira l'entusiasmo e la freschezza di un periodo fondamentale per il teatro sardo e per la compagnia, che all'inizio lavora in un garage a Quartucciu e nel 1981 si trasferisce nel suo primo, memorabile, laboratorio cagliaritano in via dei Genovesi, nel quartiere di Castello. Alla fine degli anni '80 l'esordio de Is Mascareddas nella Penisola e all'estero: gli incontri con maestri della scena isolana, come Corrado Gai e Pierfranco Zappareddu, con i massimi esperti del teatro di figura italiano, dall'illustratore, autore teatrale e giornalista Tinin Mantegazza allo scultore Natale Panaro, e con eccellenze del teatro d'animazione di diverse parti del mondo. Negli anni '90 la consacrazione nel gotha dei maestri burattinai: premi e riconoscimenti per la nuova maschera  Areste Paganòs. E non solo: i primi grandi festival internazionali realizzati in Sardegna, ma anche centinaia di chilometri percorsi in tutta l'isola, per portare l'arte dei burattini e delle marionette e la consuetudine del teatro nei più piccoli paesi dell'interno, nelle piazze, nelle biblioteche, nelle scuole. La prima decade del nuovo millennio è per Is Mascareddas è momento della maturità: sul versante della ricerca, con produzioni come lo spettacolo "Giacomina e il popolo di legno", e su quello organizzativo, con l'apertura del MoMoTI, un centro teatrale unico in Sardegna completamente dedicato al teatro d'animazione.

«Ci troviamo (...) di fronte a un “romanzo di formazione” - scrive Giovanni Moretti, presidente dell'Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare, nella prefazione al volume -  perché la narrazione dei trentacinque anni di lavoro segue, spiega e sviluppa l’articolazione delle esperienze e della ricerca di una poetica autonoma, il cui risultato è il repertorio che si arricchisce parallelamente allo sviluppo dell’impresa. (…) Tale eccezionalità de Is Mascareddas deriva dalla natura dell’impegno di Donatella e Tonino: la loro passione, fin dalle origini, scavalca se stessa cercando un “altrove” nella società, in cui sperimentare una politica culturale fondata sull’interazione fra la Compagnia, gli spettatori e i diversi luoghi di spettacolo».

Così il giornalista Walter Porcedda nella prefazione: «Is Mascareddas, sin dai primi lavori, hanno costruito giorno dopo giorno, affinando cultura e senso mirabile della scena, una spiccata originalità del rappresentare che, all’interno della grande famiglia del teatro di figura, si delinea con tratti e peculiarità proprie. Sarde. E fino in fondo. Eppure europee e internazionali allo stesso tempo».

 

 

L'associazione Prometeo Aitf ONLUS, Thalassa Azione ONLUS, Associazione Linea M, gruppo facebook "Sa Passilada de Pauli"
con il gratuito patrocinio del Comune di Monserrato e con la collaborazione della Monserratoteca

promuovono e organizzano

"Le Firme dell'Unione Sarda" incontro con gli scrittori

Mercoledì 10 settembre 2014 ore 21.15
Piazza Maria Vergine Monserrato

Interverranno gli autori Anthony Muroni, Giorgio Pisano, Celestino Tabasso, Francesco Abate e Pietro Picciau.

Durante la manifestazione sarà possibile acquistare i libri degli autori “Firme dell’Unione”, donate gentilmente dal Gruppo Editoriale L’Unione Sarda, il cui ricavato sarà destinato a finanziare le attività di promozione della donazione della Prometeo AITF Onlus e della Thalassa Azione Onlus.

Alla manifestazione saranno presenti diversi soci della Prometeo Aitf Onlus e di Thalassa Azione nei “Gazebo della Solidarietà” che consegneranno gratuitamente materiale informativo sulla Donazione degli organi e sui trapianti, nonchè sulla donazione del sangue.

A tutti coloro che ne faranno richiesta sarà consegnata la Card del Donatore.

 

Il Comune di Monserrato Assessorato allo Sport, Cultura e Spettacolo propone

dal 31 luglio al 30 settembre R-ESTATE INSIEME 2014 a Monserrato

un ricco calendario di eventi che si svolgeranno nei mesi di agosto e settembre.

Visualizza il calendario degli eventi.

 

Gli eventi che si svolgeranno in Monserratoteca nel mese di settembre sono i seguenti:

martedì 2 settembre L'ora del racconto "NON SOLO CAPRICCI"
ore 17.30 per i bambini dai 3 ai 5 anni
ore 18.30 per i bambini dai 6 ai 10 anni
a cura di SoSeBi srl



giovedì 4 settembre
dalle ore 9.30 alle ore 12.30 "Mostra GRAF(I)LLUSTRA" disegno in estemporanea + adotta un libro
a cura di SoSeBi srl

martedì 9 settembre L'ora del racconto "NON SOLO CAPRICCI"
ore 17.30 per i bambini dai 3 ai 5 anni
ore 18.30 per i bambini dai 6 ai 10 anni
a cura di SoSeBi srl

giovedì 11 settembre ore 18.00
 "IL LABORATORIO DELLE ILLUSIONI"
per bambini dagli 8 ai 10 anni
a cura di Laboratorio scienza



martedì 16 settembre L'ora del racconto "NON SOLO CAPRICCI"
ore 17.30 per i bambini dai 3 ai 5 anni
ore 18.30 per i bambini dai 6 ai 10 anni
a cura di SoSeBi srl

mercoledì 24 settembre ore 18.30
Mercoledì dell'Autore "IN COMPAGNIA DA 30 ANNI. IS MASCAREDDAS: UNA STORIA" con Tonino Murru e Donatella Pau
a cura di SoSeBi srl


Martedì 30 settembre ore 18.00
Laboratorio dell'ora del racconto "I CAPRICCI NELLO SCRIGNO" per bambini dai 6 ai 10 anni
a cura di SoSeBi srl

 

Mostra bibliografica "I magnifici illustrati"

7 luglio - 5 settembre 2014

Sala ragazzi – Monserratoteca

La mostra, composta da 67 albi illustrati e corredata da una bibliografia esplicativa sugli illustratori, offre un’ampia panoramica degli albi illustrati più belli presenti in biblioteca.

La selezione di libri offre al visitatore, bambino e adulto, un percorso per conoscere gli illustratori più significativi dell’albo illustrato, che potrà visionare i diversi stili delle immagini, la differenza tra un libro di sole immagini e un libro con testo, conoscerà albi che, con le immagini, invitano il lettore al gioco.

I libri esposti potranno essere sfogliati dai visitatori e andare in consultazione per un periodo massimo di una settimana.

 

Graf(i)llustra
mostra collettiva di illustrazione e grafica allestita presso la Monserratoteca

Visitabile dal 7 luglio al 5 settembre 2014

Alla mostra partecipano illustratori e grafici affermati ed aspiranti tali. Si potranno ammirare le opere delle illustratrici Pia Valentinis ed Eva Rasano, del grafico Ignazio Fulghesu, le marionette di Donatella Pau (Is Mascareddas) e i personaggi di plastilina del libro "Sa vida in su sattu" di Monica Tronci. Questi sono solo alcuni dei bravissimi artisti che compongono la collettiva, la maggior parte dei quali fa parte del gruppo nato dal corso denominato "Cantieri di grafite" condotto da Pia Valentinis.

La mostra sarà inaugurata giovedì 17 luglio alle h.18.30

PRESENTAZIONE E SALUTI
Marco Asunis Assessore allo Sport, Istruzione, Cultura e Spettacolo, Lingua Sarda e Tradizioni popolari, Monserratoteca e rapporti con l’Università del Comune di Monserrato.
Ilaria Porcu coordinatore della Monserratoteca.

Gli autori saranno presenti alla Monserratoteca le mattine di mercoledì 23 luglio e giovedì 4 settembre a partire dalle 9.30 con un'estemporanea, durante la quale disegneranno, finiranno qualche lavoro iniziato a casa, illustreranno le loro tavole, mostreranno i loro taccuini e si potrà chiacchierare con loro del loro percorso artistico e del loro lavoro.

"L’ora del racconto" agosto 2014

Tutti i martedì continua il doppio appuntamento di animazione alla lettura :

alle 17.30 per i bambini dai 3 ai 5 anni

e alle 18:30 per i bambini dai 6 ai 10 anni



 

Variazione dell'orario di apertura della Monserratoteca

dal 9 giugno e fino al 7 settembre 2014 la Monserratoteca osserverà il seguente orario di apertura al pubblico:

lunedì al pomeriggio dalle 16.30 20.00;

martedì, mercoledì, giovedì e venerdì al mattino dalle 9.30 alle 13.00 e al pomeriggio dalle 16.30 alle 20.00;

La Monserratoteca sarà chiusa il sabato e la domenica.

 

Incontri con l'autore. Collettivo Sabot alla Monserratoteca

presentazione del romanzo

Padre Nostro
a firma di tre penne del collettivo Sabot: Ciro Auriemma, Stefano Cosmo e Piergiorgio Pulixi

Martedì 10 giugno 2014 ore 19.00

Saranno presenti gli autori Ciro Auriemma, Piergiorgio Pulixi

Il libro
Padre Nostro è un thriller che si muove lungo le rotte della cocaina, partendo dalla Colombia di Escobar per arrivare al Cartello di Madrid e quindi agli Scissionisti di Napoli. Un libro che pare avere tutte le carte in regola per appassionare e intrigare: se siete a caccia di nuove letture tenetelo in considerazione. Rafael Velásquez è un rispettabile imprenditore, vive a Madrid, non ha mai pescato in vita sua ma compra una lenza per verdesche. L’acciaio inox, del resto, è perfetto anche attorno al collo di un cristiano. Un capitano dei carabinieri gioca una partita a scacchi con tre re e nessuna regina. Sulla scacchiera molti sono i pedoni sacrificabili, resta solo da capire chi muoverà per primo. Almamuerta è un sicario all’antica, tiene in tasca l’immagine di una santa e il segno della croce se lo fa con la pallottola tra le dita. Una tenente della Guardia Civil spagnola con pochi scrupoli sul lavoro si trova di fronte la linea di confine tra avere e non avere, tra salvarsi e naufragare. (Rizzoli Controtempo 2014, 440 p.,  € 19,00)

Ciro Auriemma (Cagliari, 1975) è autore di Perdas de Fogu (E/O, 2008) e Donne a perdere (E/O, 2010). ha pubblicato alcuni racconti su <il manifesto>, <Micromega> e <E-Emergency>; Stefano Cosmo (Marghera, 1982) lavora come operatore sociale. Appassionato di Kick-boxing, è cintura nera secondo dan. Ha pubblicato alcuni racconti su <il manifesto>, <Micromega> e <E-Emergency>; Piergiorgio Pulixi (Cagliari, 1982) vive a Londra. Ha pubblicato Perdas de Fogu (E/O, 2008), L’albero dei Microchip (edizioni Ambiente, 2009), Donne a perdere (E/O, 2010) Una brutta storia (E/O, 2012) e La notte delle pantere (E/O, 2014). Con altri tre scrittori, Auriemma, Cosmo e Pulixi fanno parte del Collettivo Sabot, fondato nel 2007 da Massimo Carlotto.

 

 

Indagine conoscitiva:

la Monserratoteca ha avviato un indagine conoscitiva che, analizzando l’offerta culturale esistente, mira alla realizzazione una banca dati informativa, costituita da tutti gli attori culturali (associazioni, teatri, cinema, etc…), che possa diventare uno strumento conoscitivo delle offerte culturali del territorio e vettore di divulgazione delle stesse.

Le associazioni interessate possono compilare il modulo on line al seguente link:

http://www.sosebi.it/indagineconoscitiva


 


Mostra bibliografica "Razzismo, antirazzismo, diversità e rispetto"

Anche la Monserratoteca aderisce alla SETTIMANA DI AZIONE CONTRO IL RAZZISMO che si sta svolgendo in tutta Italia dal 16 al 23 Marzo organizzata dall'UNAR-Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali e dall'ANCI, che culminerà con la Giornata Mondiale per l'eliminazione delle discriminazioni razziali che si celebra in tutto il mondo il 21 marzo di ogni anno.

Nei locali della Monserratoteca è stata allestita una mostra bibliografica "Razzismo, antirazzismo, diversità e rispetto" visitabile per tutto il mese di marzo, vi troverete libri per bambini, ragazzi ed adulti.

Scarica la bibliografia in formato pdf

 

 

Nuovo servizio di newsletter

la Monserratoteca sta approntando un nuovo sistema per l'invio delle informazioni riguardanti la propria attività.

Saranno attivate due nuove newsletter:

la prima, denominata "Newsletter della Monserratoteca", informerà sui servizi e le attività della Monserratoteca;
la seconda, denominata "Newsletter Monserratoteca Ragazzi", sarà dedicata alle attività e agli eventi destinati ai bambini.

Gli utenti che vogliono ricevere le comunicazioni della Monserratoteca devono iscriversi alle newsletter a cui sono interessati.

Per iscriverti alle newsletter della Monserratoteca segui le istruzioni sotto descritte:

Accedi al portale del Comune di Monserrato clicca su Monserrato On Line, Area dei servizi al cittadino, Monserrato in un SMS, iscrizione ai servizi oppure fai clic qui.
http://goo.gl/anU10F

nella sezione Informazioni >  FAQ trovi una breve guida alle operazioni di iscrizione alla newsletter.

 

 

Questionario di customer satisfaction

Gentile Utente,

Gentile Signora o Signore, Le chiediamo cinque minuti per rispondere alle domande del seguente questionario. Le risposte che Lei ci darà saranno molto utili per valutare la percezione e il gradimento dei nostri servizi e per studiare progetti di miglioramento.

Questionario