Monserrato-teche Gerardo Ferrara incontra Carla Cossu e Antonello Murgia

Chiudiamo questo ciclo di due puntate in collaborazione con l’ANPI sui temi della Resistenza, Nazifascismi, Memoria e “Lascito” delle vicende legate alla Sardegna durante la seconda guerra mondiale….

“Fui portato alla stazione dei Carabinieri e condotto in una buia stanza sotterranea con luci blu e rosse e qualche tavolo per le torture. C’erano diversi uomini truci che pesavano circa duecento libbre ciascuno, seduti sparsi nella stanza.”

Dal lavoro di ricerca di Carla Cossu dal titolo “L’estate delle spie. I Servizi Segreti Americani in Sardegna nel 1943”.

Ne parliamo con l’autrice e con Antonello Murgia.

Condividi su:

FacebookTwitter


Tagged as: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *