Consigli di lettura. Eternamente vivo.

Alda Merini , “Eternamente vivo” . 90 anni dalla nascita della poetessa.

Chi era veramente Alda Merini? Come nascevano le sue poesie? La grande poetessa italiana è una delle figure più enigmatiche e affascinanti del nostro panorama letterario: nessuno scrittore ha nutrito con altrettanta umiltà e autenticità, attraverso le sofferenze dell’esistenza, la sua opera. Nessun poeta assomiglia così profondamente alle sue poesie, che nascono dalla vita, non a tavolino: “prima della scrittura hanno valore le mie mani, i miei occhi, il mio cuore e persino la mia disperazione, e quando scrivo tutto è già compiuto, il mio corpo ha già scritto la sua apologia e persino il mio tradimento”. Alda Merini viveva la poesia, prima ancora di scriverla. Per questo spesso “dettava” i suoi versi, non per autocompiacimento ma per un’insistente necessità interiore, un’ispirazione che poteva nascere in qualsiasi momento, come mostra il filmato accluso al libro. Un dvd che documenta con vivacità e delicatezza l’universo umano e poetico di Alda Merini, la sua quotidianità vissuta in mezzo alla gente, con semplicità e coerenza, lontana dal clamore dei media. Il filo conduttore che lega le immagini è proprio il lavoro creativo, il suo dipanarsi, parola dopo parola, attraverso la voce indimenticabile della poetessa, con un ritmo e un tempo che nessuna pagina potrà mai restituire.

Forse, sembra suggerirci questa commovente testimonianza, è nell’oralità, e quindi nella relazione umana, e non nella mera scrittura, il segreto – e il significato – della poesia. E allora…

Vi aspettiamo in biblioteca!

Puoi trovare il libro Eternamente vivo nella nostra biblioteca (Collocazione 851.914 MER) 

Condividi su:

Twitter


Tagged as: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *