Monserrato-teche Gerardo Ferrara incontra Ludovica Amat

Se state ipotizzando di cambiare casa e gia vi pervade l’angoscia organizzativa per traslocare, affidatevi alla “fanatica praticante del nomadismo urbano”, Ludovica Amat e procuratevi “Il trasloco felice. Manuale di sopravvivenza” da lei redatto.
“Il trasloco felice, o almeno quello ideale, inizia alcuni mesi prima del trasferimento, paradossalmente prima ancora di trovare la nuova casa, perché molte fasi decisive si compiono nella casa d’origine e servono proprio a non farsi travolgere dagli eventi, a non soccombere quando il tempo del trasferimento stringe, per accordi inderogabili presi in tempi non sospetti.
Quella è solo l’ulitma parte, il gran finale. Ma tutto comincia ben prima.”

Condividi su:

FacebookTwitter


Tagged as: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *